Palermo, spaccio al parcheggio dell'università: arresto - Live Sicilia

Palermo, spaccio nel parcheggio dell’università: un arresto

Sequestrati droga, un coltello e un bilancino di precisione
VIA ERNESTO BASILE
di
2 Commenti Condividi

I carabinieri del nucleo radiomobile di Palermo hanno arrestato un 30enne, palermitano, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso dei controlli nel parcheggio dell’università di Palermo in via Ernesto Basile i militari hanno notato un uomo seduto dentro una vettura che non appena ha visto passare la gazzella ha cercato di nascondersi dentro l’abitacolo.

I carabinieri si sono insospettiti e hanno iniziato i controlli. Non appena hanno aperto lo sportello della vettura si è sentito forte l’odore della marijuana. L’uomo nascondeva nella vettura 640 grammi di hashish e 25 grammi di marijuana, un coltello a serramanico e un bilancino di precisione.

La droga recuperata è stata sequestrata e sarà esaminata dal laboratorio del comando provinciale dei carabinieri di Palermo. L’arresto è stato convalidato dal gip che ha disposto per l’indagato la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Potrebbe essere un’idea cancellare le iscrizioni degli studenti che hanno comprato le droghe.

    A proposito si sono accertati se è anche lui percettore del reddito di cittadinanza così come la quasi totalità degli spacciatori italiani?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *