Palermo-Venezia, Pigliacelli: "Accettiamo i fischi dei tifosi" - Live Sicilia

Palermo-Venezia, Pigliacelli: “Accettiamo i fischi dei tifosi”

"Questa non è una classifica da Palermo"
POST PARTITA
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Mirko Pigliacelli, portiere del Palermo, è intervenuto in conferenza stampa al termine della gara contro il Venezia, vinta dai lagunari per 1-0: “Nel primo tempo abbiamo avuto qualche occasione, negli ultimi 20 minuti ci hanno un po’ schiacciato. Nei primi 45 minuti hanno fatto meglio loro di noi, nel resto della partita abbiamo perso i tre punti. E’ una situazione non da Palermo questa, siamo in una grande società, tutto questo però non significa che non diamo il 100% ogni giorno. Evidentemente dobbiamo dare ancora di più. Ci sta che i tifosi fischiano, fanno dei sacrifici per seguirci e noi lo accettiamo. Dobbiamo ripartire a partire da domani, non è una classifica da Palermo questa. Abbiamo iniziato bene, poi l’inerzia della partita è cambiata e loro hanno avuto parecchie occasioni tutte insieme”.

“Delle parate questa sera non mi interessa, oggi era importante fare i tre punti e non ci siamo riusciti – prosegue Pigliacelli -. Dalla porta non vedevo bene, ma penso che il primo rigore c’era vedendo alcuni video nello spogliatoio. Il fuorigioco di Soleri non l’ho capito invece. Comunque dobbiamo dare molto di più, ma se mi fermo un attimo abbiamo avuto due occasioni per ribaltare il risultato. Anche questo era uno scontro diretto come con il Cosenza, non cerco e non cerchiamo alibi e dobbiamo dare di più. Ci mancano tanti punti. Oggi abbiamo perso e sono punti che pesano. Non è il momento di pensare a questo però e la nostra unica arma è continuare a lavorare meglio di come fatto fino ad ora. Dalle prossime gare dobbiamo portare a casa punti, questa non è una classifica da Palermo”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *