Napolitano riceve il Papa | "In Italia clima avvelenato" - Live Sicilia

Napolitano riceve il Papa | “In Italia clima avvelenato”

Cordiale stretta di mano fra i due. Il Capo dello Stato si rivolge al Pontefice: "Quanto siamo lontani nel nostro Paese da quella 'cultura dell'incontro' che ella ama evocare, da quella sua invocazione 'dialogo, dialogo, dialogo'!".

roma
di
0 Commenti Condividi

ROMA – 13.18 “Noi che in Italia esercitiamo funzioni di rappresentanza e di guida nelle istituzioni politiche, siamo immersi in una faticosa quotidianità, dominata dalla tumultuosa pressione e dalla gravità dei problemi del Paese e stravolta da esasperazioni di parte in un clima avvelenato e destabilizzante”. Lo ha detto Napolitano.

12.42 “Nella consuetudine istituzionale dei rapporti tra Italia e Santa sede, questa mia visita conferma l’eccellente stato delle reciproche relazioni, e prima ancora intende esprimere un segno di amicizia”. Lo ha affermato il Papa nel suo discorso al Quirinale.”Rendendole visita in questo luogo carico di simboli e di storia, vorrei idealmente bussare alla porta di ogni italiano, dove si trovano le radici della mia famiglia terrena, e offrire a tutti la parola risanatrice e sempre nuova del Vangelo”.

12.20 “A tutti, credenti e non credenti è giunta attraverso semplici e forti parole la Sua concezione della Chiesa e della fede”. Lo ha detto Giorgio Napolitano a Papa Francesco in occasione della visita al Quirinale. “Quanto siamo lontani nel nostro Paese da quella ‘cultura dell’incontro’ che Ella ama evocare, da quella Sua invocazione ‘dialogo, dialogo, dialogo’!”.

12.10 Papa Francesco è accompagnato da una delegazione di otto persone. Fanno parte del seguito papale mons. Angelo Becciu, sostituto per gli Affari Generali della Segreteria di Stato, mons. Dominique Mamberti, segretario per i Rapporti con gli Stati, il card. Giuseppe Bertello, presidente del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano, il card. Angelo Bagnasco, presidente della Conferenza Episcopale Italiana; il card. Agostino Vallini, vicario generale del Papa per la Diocesi di Roma, mons. Georg Gaenswein, prefetto della Casa Pontificia, mons. Adriano Bernardini, nunzio apostolico in Italia, mons. Carlo Alberto Capella, Segretario di Nunziatura. Alla visita non ha potuto partecipare il nuovo segretario di Stato vaticano, mons. Pietro Parolin, ancora convalescente in Veneto da dove tornerà a Roma sabato prossimo.

11.20 Papa Francesco è arrivato al Quirinale. Si tratta della sua prima visita ufficiale al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Il corteo ha percorso le strade del centro di Roma, senza sirene e scorte particolari. Non c’erano nemmeno i corrazzieri che in altre occasioni hanno accompagnato i pontefici al Colle.

Cordiale stretta di mano tra il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano e papa Francesco, nel cortile del Quirinale. Subito dopo al Pontefice sono stati resi gli onori da un picchetto militare, mentre la banda dell’Esercito suonava gli inni nazionali.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.