Partinico, in tre in corsa per la poltrona di sindaco - Live Sicilia

Partinico, in tre in corsa per la poltrona di sindaco

Il prossimo 13 novembre nel comune in provincia di Palermo si voterà per eleggere il primo cittadino
NEL PALERMITANO
di
0 Commenti Condividi

PARTINICO (PA) – Sono rimasti in tre per un posto alla guida di Partinico e il prossimo 13 novembre uno di loro, almeno così sperano i candidati che vorrebbero evitare il ballottaggio, la spunterà.

Oltre i candidati sindaco, naturalmente, ci sono i candidati al consiglio comunale. Le liste presentate sono dieci con esattamente 231 candidati al consiglio comunale di un comune che fu sciolto per infiltrazioni mafiose e fino ad oggi è stato guidato dal commissario.

I candidati per il ruolo di sindaco sono uno di centrosinistra e due di centrodestra.

Al centrosinistra appartiene l’avvocato Bartolomeo Parrino, 62 anni, che nel 2013 fu designato assessore dall’allora candidato sindaco Gianfranco Bonni. Parrino ha già designato 4 assessori e si tratta di Linda La Corte, Giuseppe Nobile, Gaetano Costanzo e Calogero Barretta. A suo sostegno le liste civiche Partinico Comunità e L’altra Partinico oltre al Pd, M5S, Verdi, Rifondazione Comunista e Articolo I.

Il centrodestra, invece, che scende in campo, come dicevamo, con due candidati vedrà in lizza Toti Longo, 47 anni, ex assessore comunale e sul quale punta tantissimo il partito di Giorgia Meloni. A supportato ci sono anche Sud Chiama Nord, di Cateno De Luca, oltre a Liberi, determinati e chiari. Anche Longo ha designato 4 assessori, si tratta di Marco Intravaia, da poco eletto deputato all’Ars ma in passato presidente del consiglio comunale di Monreale oltre ad aver ricoperto il ruolo di segretario particolare di Musumeci. Gli altri 3 assessori designati sono Vito Giovia, Antonino Scianna e Fabio Rao, tutti e tre avvocati.

Il terzo candidato è Pietro Rao, al terzo tentativo di diventare sindaco di Partinico. Al fianco di Rao i partiti di Forza Italia e Dc, oltre tre liste civiche cioè: Nuova Partinico, Partinico nel Cuore e Autonomi e Partite Iva. Rao, a differenza dei suoi concorrenti, ha designato tre assessori e sono: Agostino Genova, Mario Di Trapani e Dorotea Speciale.

In foto da sx Toti Longo, Pietro Rao e Bartolomeo Parrino.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *