Premio Azzurri d'Italia, la 10ᵃ edizione dedicata all'Atletica - Live Sicilia

Premio Azzurri d’Italia, la 10ᵃ edizione dedicata all’Atletica

Riconoscimento per il tecnico della 4x100 Azzurra, oro a Tokyo, Filippo Di Mulo
ATLETICA LEGGERA
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Sarà l’Atletica Leggera la disciplina sulla quale è incentrata la X edizione del Premio Azzurri d’Italia, organizzato dalla sezione di Palermo dell’Associazione Nazionale Atleti Olimpici ed Azzurri d’Italia, guidata da Antonio Selvaggio con la collaborazione del Consigliere nazionale, Nando Sorbello. La cerimonia di consegna dei prestigiosi riconoscimenti è in programma domenica prossima, 12 dicembre, alle ore 15.45, nella Real Cantina Borbonica di Partinico.

Atleti, dirigenti, allenatori e giornalisti ripercorreranno le tappe in Sicilia di una disciplina che ha regalato grandi imprese e medaglie di prestigio all’Isola. Imprese come quelle realizzate grazie al lavoro di Gaspare Polizzi, allenatore storico di Totò Antibo in passato e dei fratelli Zoghlami adesso, e come quelle, di Filippo Di Mulo, il tecnico catanese, artefice del trionfo della staffetta 4X100 azzurra, medaglia d’oro ai Giochi Olimpici di Tokyo. Sia Di Mulo che Polizzi saranno premiati nella Categoria Tecnici, mentre gli altri riconoscimenti saranno assegnati ad Atleti, Dirigenti, “Alla Carriera” ed ai Giornalisti.

Nella Sala Conferenze della storica struttura si ritroveranno protagonisti di ieri e di oggi, come Ala Zoghlammi, Pino Bommarito, Maria Tranchina ed Antonio Selvaggio. Dovrebbero esserci anche Totò Antibo e Simona La Mantia (che per motivi personali non hanno ancora confermato la presenza).

Tra i premiati e tra i relatori della prima parte del pomeriggio dedicata ad un momento di dibattito e confronto, anche il Procuratore della Repubblica di Agrigento, Luigi Patronaggio, che ha un passato da atleta di buon livello.

Un Premio alla “Memoria” sarà assegnato all’ex mezzofondista azzurro, Luigi Zarcone, mentre il Premio intitolato all’ex velocista, “Roberto Cecchinato”, andrà a Riccardo Meli del Cus Palermo, medaglia d’argento agli Europei Under23 a Tallin con la staffetta 4×400 azzurra.

L’intenso e ricco programma organizzato nella Real Cantina Borbonica di Partinico dall’Associazione Benemerita del Coni, Atleti Olimpici ed Azzurri d’Italia, sezione di Palermo, avrà inizio alle 15.45 con il dibattito sul tema: L’Atletica Leggera in Sicilia, una storia di successi, di imprese sportive e di grandi manifestazioni. Interverranno Vittorio Di Simone, Michele Bevilacqua, Luigi Patronaggio, Gaspare Polizzi, Guido Fiorito e Rosario Mazzola.

Alle 16.30 è in programma la cerimonia di consegna del “X Premio Azzurri d’Italia”. Questo l’elenco completo dei premiati.
CATEGORIA ATLETI: Totò Antibo, Simona La Mantia, Ala Zoghlami; Giuseppe Bommarito; Maria Tranchina; Barbara La Barbera, Antonio Selvaggio, Raffaele Di Maggio, Fabrizio Vallone e (alla memoria) Luigi Zarcone.
PREMIO “ROBERTO CECCHINATO”: Riccardo Meli.
CATEGORIA TECNICI: Gaspare Polizzi; Filippo Di Mulo; Michele Basile; Nicola Siracusa, Francesco Siracusa, Tommaso Ticali e Francesco La Versa.
CATEGORIA DIRIGENTI E “ALLA CARRIERA”: Luigi Patronaggio; Michele Bevilacqua; Giuseppe Piraino e Gaetano Piraino.
CATEGORIA GIORNALISTI: Guido Fiorito e Rosario Mazzola.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.