Quattro consiglieri di quartiere| aderiscono a Amo Palermo - Live Sicilia

Quattro consiglieri di quartiere| aderiscono a Amo Palermo

Antonio Abbate, Giuseppe Di Vincenti, Guglielmo Ruggiero e Antonino Molinaro aderiscono al movimento di Marianna Caronia che diventa il più numeroso alla Quarta circoscrizione.

DALLE CIRCOSCRIZIONI
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Il movimento Amo Palermo fa altri “proseliti” in città. Nato alle ultime Comunali, in appoggio alla candidata a sindaco Marianna Caronia, la lista che ha portato due consiglieri a Sala delle Lapidi annuncia nuovi ingressi.

Si tratta del vicepresidente della Quarta circoscrizione Antonio Abbate, risultato il più votato in città delle ultime consultazioni ed ex Mpa, e dei consiglieri Giuseppe Di Vincenti (ex Mpa) e Guglielmo Ruggiero (ex Cantiere popolare), sempre del quartiere Altarello-Boccadifalco che si vanno ad aggiungere Domenico Fanciuso. E il gruppo, con quattro componenti, è diventato il più numeroso fra quelli presenti in consiglio. Alla Prima circoscrizione, invece, ha aderito Antonino Molinaro (ex Mpa).

“Marianna Caronia, nell’esprimere il proprio compiacimento per l’adesione dei nuovi Consiglieri Circoscrizionali che segue di pochi giorni quella del consigliere comunale Giovanni Geloso (anch’egli ex Mpa, ndr) – si legge in una nota – sottolinea come il suo movimento rappresenti, per la costante presenza sul territorio e l’attenzione alle sue problematiche, sempre più punto di riferimento per i cittadini”.

“Questa è la prova – dice il capogruppo al consiglio comunale di Palermo, Francesco Scarpinato – dello straordinario lavoro che si fa sul territorio in un momento come questo in cui la politica è distante dai cittadini. Amo Palermo sta rappresentando quei cittadini che vogliono dare il proprio contributo alla crescita della quinta città d’Italia”.

 

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.