Rifiuti, firmata l'ordinanza per l'utilizzo della IV vasca: scongiurata l'emergenza - Live Sicilia

Rifiuti, firmata l’ordinanza per l’utilizzo della IV vasca: scongiurata l’emergenza

"Con questo provvedimento viene scongiurata una nuova emergenza rifiuti in città"
PALERMO
di
3 Commenti Condividi

PALERMO – Il sindaco Roberto Lagalla ha firmato l’ordinanza, che sarà pubblicata a breve sul sito istituzionale del Comune di Palermo, per il ricorso temporaneo a speciali forme di gestione dei rifiuti presso il Polo impiantistico di Bellolampo, per un periodo di 6 mesi.

In particolare, la RAP viene autorizzata a depositare i rifiuti all’interno della IV vasca, attraverso un rimodellamento prima della copertura finale (capping) della IV vasca, che prevede una sagoma definitiva con volume di 300.000 metri cubi, previa attività di tritovagliatura e biostabilizzazione, secondo disposizioni comunitarie. Nel provvedimento viene specificato che l’abbancamento dei rifiuti nella IV vasca dovrà svolgersi esclusivamente nelle aree autorizzate.

Inoltre, viene sottolineato che la RAP, entro 180 giorni, dovrà provvedere con urgenza allo smaltimento dei rifiuti giacenti lungo i piazzali della discarica. L’abbancamento nella IV vasca permetterà di uscire dall’attuale situazione emergenziale, per passare gradualmente ad una situazione di normalità fino al mese di ottobre, quando potrà essere disponibile la VII vasca, già in fase di realizzazione. 

“Con questo provvedimento – dichiara il sindaco Roberto Lagalla – viene scongiurata una nuova emergenza rifiuti in città, in piena estate, prevenendo rischi di natura igienico-sanitaria per la cittadinanza. Grazie alla disponibilità della IV vasca, la raccolta potrà proseguire regolarmente e si permetterà contestualmente alla RAP di liberare, nelle prossime settimane, i piazzali della discarica di Bellolampo. Ringrazio i tecnici della RAP, dell’assessorato regionale al Territorio e all’Ambiente e dell’Arpa che, sin dal mio insediamento, si sono impegnati per giungere, nel rispetto delle norme, ad un’efficace soluzione”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    Era ora che qualcuno facesse qualcosa per questa immondizia. la puzza di liquami si sente per tutta palermo.

    sono contrario ai termovalorizzatori in sicilia, vanno benissimo le vasche a raccolta differenziata.

    sono contro i termovalozzatori, non servono a nulla. meglio la differenziata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.