Palermo, Rissa in discoteca, il questore chiude il locale per un mese - Live Sicilia

Rissa in discoteca, il questore chiude il locale per un mese

E' il secondo provvedimento nei confronti della stessa attività a distanza di pochi mesi
PALERMO
di
0 Commenti Condividi

Il questore di Palermo, Leopoldo Laricchia, ha disposto la sospensione della licenza per 30 giorni della discoteca Payone di via dei Nebrodi. Il provvedimento è scattato dopo la rissa che è scoppiata davanti al locale nella notte tra sabato e domenica (GUARDA IL VIDEO CHOC). Due gruppi di giovani ripresi da alcuni video se le sono date di santa ragione con spranghe e bastoni.

Gli agenti della divisione della polizia amministrativa della questura hanno ricostruito che i giovani hanno scatenato dentro il locale una violenta rissa con calci e pugni, incuranti dell’incolumità degli altri coetanei presenti sulla pista da ballo. La rissa si sarebbe poi spostata su strada.

I soccorsi sanitari nel locale avrebbero evidenziato la presenza di un cliente con lesioni al capo e di una ragazza minorenne colpita da un attacco di panico, costretta a ricorrere a cure sanitarie.

E’ il secondo provvedimento nei confronti della stessa discoteca. Il primo lo scorso 24 febbraio. Allora i giorni di chiusura sono stati 10. Il provvedimento è stato già notificato.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *