Agrigento, rissa centro accoglienza - Live Sicilia

Rissa in un centro d’accoglienza, Salvini: “Sicilia sotto pressione”

Il caso vede coinvolti quattro minori
AGRIGENTO
di
4 Commenti Condividi

AGRIGENTO – Quattro tunisini minorenni, non accompagnati, sono stati denunciati, dalla polizia alla Procura, per rissa. La lite fra due diversi gruppi, che si sono presi a colpi di sedia, è scoppiato, a causa di rumori molesti e difficoltà a prendere sonno, in una comunità d’accoglienza di via Picone ad Agrigento. Quattro ragazzi sono rimasti feriti, uno dei quali con una frattura al polso, e sono stati portati in ospedale. Gli stessi che sono stati identificati e denunciati.

“Sicilia sotto pressione”

Sull’episodio è intervenuto il leader della Lega Matteo Salvini: “Rissa a colpi di spranghe e bastoni nel centro di accoglienza per minori in pieno centro ad Agrigento, oltre a sbarchi continui e violenze – dice -. La Sicilia è sotto pressione da Messina ad Agrigento: il 25 settembre credo che i cittadini volteranno finalmente pagina dopo i disastri di Pd e 5 Stelle”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

4 Commenti Condividi

Commenti

    complottismo alle stelle!
    le parole di salvini alimentano ulteriore complottismo sulla strana lite tra migranti e sulla sua ancora più strana amplificazione mediatica e strumentalizzazione politica.
    Ogni giorno gli italiani ne combinano di cotte e di crude (omicidi, femmincidi, delitti in famiglia, mafia, ndrangheta, corruzione, rapine, delitti in famiglia, risse..) ma salvini non commenta.
    Invece commenta una lite tra ragazzini migranti! e i complottisti si scatenano!

    Ma pd, cinquestelle, sinistre, comunisti, leu, rifondazione, potere al popolo, de magistris, ingroia, rizzo, leoluca orlando, sinistra italiana, verdi, radicali, più europa, calendiani, renziani, moderati, centristi, cattolici non si meravigliano che un leader politico nazionale commenti una lite tra ragazzini migranti e non episodi gravissimi commessi da italiani?
    Non sentono puzza di bruciato sugli strani episodi attribuiti a immigrati durante la campagna elettorale?
    non si insospettiscono di fronte all’amplificazione mediatica e alla strumentalizzazione politica di episodi di cronaca locale insignificante?
    Non raccolgono il complottismo della gente?

    Dobbiamo bloccare l’iinigrazione e mandare da Putin i comunisti del >PD e del MV. delle stalle.

    In questo caso ha ragione palermo e ‘bella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.