Sicilia, Salvini: "Il candidato lo decidono i siciliani" - Live Sicilia

Salvini: “Il candidato governatore lo decideranno i siciliani”

Parla il leader della Lega
REGIONALI
di
4 Commenti Condividi

MILANO – “Io sono tranquillissimo” e “credo che si possa stravincere in tutte e tre le Regioni che andranno al voto”. Lo ha detto Matteo Salvini, leader della Lega, a margine del suo intervento alla scuola di formazione politica del partito a Milano. “In Sicilia – ha spiegato – sono convinto che vinceremo, come e con chi lo decideranno i siciliani; in Lombardia penso che la squadra attualmente al governo sia di eccellenza; c’è da scegliere velocemente sulla Regione Lazio, dove siamo all’opposizione. Lì va individuato un candidato e lo chiedo al centrodestra per evitare ritardi che ci furono sulle scelte dei candidati sindaci di Roma e Milano”.

“I governatori della Lega – ha aggiunto – sono fra i più apprezzati d’Italia”. In particolare, “la Lombardia è tornata a correre dopo i due anni di devastazione, è tornata ad essere un modello di buona gestione anche in campo sanitario”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

4 Commenti Condividi

Commenti

    Se a decidere il candidato a Presidente della Regione sono quei politici ed ex politici che hanno scelto il candidato a Sindaco di Palermo allora siamo messi proprio male. Salvini e Meloni hanno perso un’occasione unica per cambiare la politica Siciliana ed Italiana.

    nono solo falsita’ il candidato lo avete scelto voi e la meloni. senza tener conto di chi poteva essere un buon presidente o un buon sindaco.

    Come no… certamente….. lo decideranno i siciliani: zu Raffaele, zu Totò e Zu Gianfranco.

    Salvini smettila il tuo è un disco rotto. Tu sai che alla fine sarete voi a scegliere il candidato presidente e non i siciliani. A chi vuoi prendere in giro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.