Sicilia, allerta ondate di calore e incendi - Live Sicilia

Sicilia, allerta ondate di calore e incendi

L'allarme della Protezione civile.
METEO
di
1 Commenti Condividi

PALERMO – La Protezione Civile Regionale ha diffuso un avviso per rischio incendi e ondate di calore, valido dalla mezzanotte alle successive 24 ore, in tutta la regione. Il robusto anticiclone di origine nord-africana presente sul Mediterraneo centrale, indurrà un ulteriore aumento delle temperature che registreranno valori massimi elevati o molto elevati, specie al Centro-Sud. La ventilazione, seppur di debole o moderata intensità, si disporrà dai quadranti meridionali, con locali rinforzi sulle due Isole maggiori e lungo i settori costieri centro-settentrionali. Per la provincia di Palermo è prevista allerta rossa.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI
1 Commenti Condividi

Commenti

    Contro incendi, siccità e ondate di calore occorre riempire le città siciliane e italiane di alberi e verdi, occorre spegnere climatizzatori e condizionatori (che inquinano e contribuiscono al riscaldamento globale) e occorre investire nell’ingegneria climatica.
    Negli Emirati Arabi ad esempio investono milioni nelle piogge artificiali che abbassano la temperatura e contrastano la siccità.
    In Sicilia si dovrebbe creare una barriera contro ondate di calore e anticiclone africano d’estate. Come? raffreddando il mare (il mare si raffredda con il moto ondoso, perchè l’acqua profonda è fredda e sostituisce l’acqua superficiale che è calda), scatenando venti forti da nord est che sono freschi e opposti all’anticiclone africano (che sale da sud-sudovest verso nord), investendo in nubi artificiali (che rinfrescano impedendo irraggiamento solare uv) e in piogge artificiali (magari di notte dalle 4 alle 7, quando non ci sono attività all’aperto).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.