Sidoti, il pensiero di Renzi: | "Annarita ci ha resi orgogliosi" - Live Sicilia

Sidoti, il pensiero di Renzi: | “Annarita ci ha resi orgogliosi”

Il premier su Twitter ricorda la marciatrice scomparsa all'età di 44 anni. Parole di cordoglio anche dall'assessore regionale allo Sport, Cleo Li Calzi. Commovente il ritratto dello storico allenatore della marcia azzurra, Sandro Damilano.

 

le reazioni
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Numerose le reazioni dopo la morte di Annarita Sidoti, scomparsa all’età di 44 anni. Spicca quella del premier Renzi che, attraverso un tweet, ha voluto spendere parole di affetto nei confronti dei familiari della marciatrice di Gioiosa Marea: “Un pensiero per la famiglia di Annarita Sidoti, mamma, campionessa, italiana che ci ha resi orgogliosi”.

“Esprimo il mio cordoglio ed amarezza per la scomparsa di Anna Rita Sidoti – dichiara l’assessore regionale allo Sport Cleo Li Calzi –, una donna, una mamma,una siciliana che ha dato tanto allo sport siciliano e nazionale e alla nostra Sicilia. Annarita Sidoti è stata una marciatrice, disciplina di cui è stata campionessa mondiale, europea ed europea indoor su varie distanze. Il suo esempio, la sua tenacia e il suo spirito di sacrificio devono diventare modello di vita per tutti i giovani siciliani che si avvicinano allo sport e non solo. Sono molto addolorata per la triste notizia, ma voglio ricordarla avvolta dalla bandiera tricolore trionfatrice nei 10.000 metri di marcia ai mondiali del 1997 svoltisi ad Atene”.

Commosso il ricordo dello storico responsabile della marcia azzurra, Sandro Damilano: “Sapevo che era alla fine. Due anni fa avevamo fatto una rimpatriata a Lomello e mi aveva raccontato tutto l’iter della sua malattia. Diceva: ‘Sono abituata a vincere, ce la farò anche stavolta’. Invece era una battaglia impari. Aveva scoperto per caso il cancro al seno dopo la seconda maternità e poi si era propagato al cervello. Lei come sempre non si nascondeva, combatteva in pubblico”.

“Annarita Sidoti è stata una campionessa nello sport e nella vita, una vera guerriera. Con lei se ne va una grande donna oltre che una magnifica atleta. La forza e il coraggio che ha dimostrato fino all’ultimo momento la rendono un esempio radioso per tutti”. Lo afferma in una nota Sergio D’Antoni, presidente del Coni Sicilia. “Il suo impegno sportivo e la sua instancabile battaglia contro il male che purtroppo l’ha portata via la rendono un modello per le giovani generazioni e per si batte ogni giorno nella gara della vita. Annarita è soprattutto un grande motivo di orgoglio per la Sicilia e per tutti noi siciliani. In questo triste momento desidero esprimere alla famiglia la vicinanza mia e quella di tutto il Comitato olimpico siciliano”, conclude D’Antoni.

Anche la Fidal, la federazione italiana di atletica leggera, ha utilizzato un tweet per esprimere il proprio cordoglio: “#Sidoti, piccola e gigantesca Anna Rita il tuo sorriso resterà sempre nel cuore dell’#atletica”. La notizia della morte della campionessa del mondo ’97 è stata riportata anche dai principali quotidiani nazionali, a testimonianza del segno impresso con le sue mirabili imprese nel cuore degli appassionati di sport, ma non solo.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *