Sigel Marsala, presentata alle Cantine Florio la squadra 2022/2023 - Live Sicilia

Sigel Marsala, presentata alle Cantine Florio la squadra 2022/2023

Per l'occasione presentato anche il settore giovanile che affronterà il campionato di serie D
0 Commenti Condividi

MARSALA (TP) – Nell’elegante location di Cantine Florio alla presenza della stampa, delle autorità e degli appassionati, questi ultimi intervenuti in massa, nel corso di una articolata e incantevole cerimonia è avvenuta la presentazione ufficiale della Seap-Sigel Marsala Volley. Per l’occasione presentato anche il settore giovanile che affronterà il campionato di serie D.

Ad introdurre la serata alle Cantine Florio è stato Gianluca Raid, il quale ha ceduto brevemente la parola per un benvenuto a Maria Elena Bello, responsabile all’accoglienza della Florio e delle cantine Duca di Salaparuta. La stessa qualche istante più tardi ha provveduto, assieme al suo staff, a passare tra le sedie e a far recapitare un omaggio della casa alle tesserate della Prima Squadra e del settore giovanile. Si è così passati alla proiezione del video-presentazione del 78°Campionato della Lega Volley Femminile.

Subito dopo alla conduzione e a dare ritmo agli interventi Rossana Giacalone, dirigente di Marsala Volley e Consigliere Fipav Sicilia, la quale esordisce: “Grazie all’amicizia nata con la dott.ssa Bello Marsala Volley con Cantine Florio, autentiche cattedrali del Vino, diventa relazione, un punto di inizio”. Trasmesso in onda quindi un gradito video saluto realizzato dal presidente Lega Volley Femminile serie A femminile Mauro Fabris che avendo avuto recapitato l’invito dalla Società, si è detto dispiaciuto di non essersi potuto recare a Marsala.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *