Sigel Marsala, vittoria nel derby contro Akademia Messina - Live Sicilia

Sigel Marsala, vittoria nel derby contro Akademia Messina

La contesa di quattro set al Polivalente della Cittadella Sportiva Universitaria consegna il successo alla compagine di coach Bracci
0 Commenti Condividi

MARSALA (TP) – La contesa di quattro set al Polivalente della Cittadella Sportiva Universitaria consegna il successo alla Seap-Sigel Marsala Volley. A Messina, il derby della seconda giornata del girone “B” Desi Shipping Akademia Messina-Seap-Sigel Marsala Volley è stata la prima volta in gare ufficiali con la nuova denominazione della squadra convertita in “Seap-Sigel Marsala Volley”. Come tutti i derby che si rispettino, è venuta fuori una partita concitata, con una tribuna vestita a festa a far da contorno a uno spettacolo che è stato centrale dentro e fuori il taraflex rosa per il ritorno della città di Messina vent’anni dopo in una serie A di volley.

A questo proposito, il presidente Fipav Sicilia Nino Di Giacomo ha donato un gagliardetto ciascuno nel pregara tra le mani delle due capitane Margherita Muzi e Serena Moneta. Così ripartiti i singoli parziali giocati: [23/25; 25/20; 18/25; 19/25]. Nell’economia dell’incontro ha prevalso la maggior tecnica con la fase di muro-difesa assestata su buoni livelli dalla carovana allenata da Bracci e la presenza costante per tutta la gara specialmente di Salkute, premiata Mvp dalla stampa locale, e della banda Bulovic, le quali riportano rispettivamente score personali di 18 e 16 punti. Seguono a ruota Baasdam (13) e D’Este (10). Tra le fila avversarie ben si è disimpegnata l’opposto Ebatombo con 17 segni e la terminale offensiva Martilotti con 12.

Le cronache trattano di tre punti sofferti in quella che è stata soprattutto per gioco espresso la tipica gara da prima di campionato contraddistinta da errori da ambo le parti, ma con le azzurre di Bracci che nei momenti caldi hanno risposto “presente” quando vi era l’assegnazione del singolo parziale. Ma quello che più contava per capitan Moneta e compagne era scrollarsi di dosso pressione e insicurezze dettate dal debutto e, per certi versi, dall’inesperienza visto e considerato le interpreti giovani. Punto più volte ribadito nella conferenza stampa da coach Bracci. A dirla tutta qualcuna di loro, coraggiosamente, a prendersi l’iniziativa e assumersi delle responsabilità. Già alla vigilia del match le giovani di Bracci erano consapevoli che la vittoria non poteva essere procurata a prezzo di saldo e che le avversarie avrebbero dato fondo a tutto l’impegno per non uscire sconfitte dalla loro “casa”.

Per le note provenienti dagli spalti veramente, a Messina si è registrata la presenza di una sparuta rappresentanza del tifo organizzato “Gli Irriducibili” che nel settore di tribuna a loro adibito hanno sostenuto la squadra di Bracci per tutta la durata dell’incontro e a fine gara si sono andati a prendere “l’abbraccio” delle nuove beniamine. In un clima di sana sportività, uno dei capotifosi lilibetani è stato omaggiato di un dono da parte del direttore sportivo della squadra di casa Peppe Venuto. Al termine di una serata in cui è stato siglato il gemellaggio tra le tifoserie di Akademia Messina e Seap-Sigel Marsala Volley.

In attesa di accrescere la condizione e di aggiungere ulteriori step di crescita come collettivo nell’amalgama di squadra, la stagione della Seap-Sigel Marsala Volley prosegue in casa: Roma Volley Club (06/11) e Volley Soverato (09/11).

Coach Marco Bracci raggiunto in zona mista per le interviste di rito, dichiara: “È stata una partita molto combattuta. Siamo felicissimi di averla vinta 3 a 1 e che la nostra classifica si sia appena mossa. Per noi era la gara di esordio e Messina nella scorsa gara era arrivata già ad un tie-break ed aveva sicuramente più ritmo. Quindi portare a casa questi tre punti è sicuramente molto positivo”.

Desi Shipping Akademia Messina-Seap-Sigel Marsala Volley: 1-3 [23/25; 25/20; 18/25; 19/25]

Desi Shipping Akademia Messina: Martilotti 12, Catania 1, Varaldo 1, Pertens 11, Composto 8, Muzi 2, Faraone (L), Ebatombo 17, Ciancio. ne: Brandi, Mearini, Silotto. Coach: Marco Breviglieri.

Seap-Sigel Marsala Volley: Bulovic 15, D’Este 10, Orlandi 2, Salkute 18, Guarena 3, Baasdam 13, Norgini (L), Garofalo, Ghibaudo, Moneta. n.e. Frigerio, Spanò. Coach: Marco Bracci; vicecoach: Lucio Tomasella.

Arbitri: Danilo De Sensi di Lamezia Terme (Catanzaro) e Sergio Pecoraro di Altofonte (Palermo)

Spettatori: 400, di cui una mini rappresentanza marsalese


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *