Palermo, il pranzo è servito |Tocco di Vazquez: Bologna ko - Live Sicilia

Palermo, il pranzo è servito |Tocco di Vazquez: Bologna ko

Ottava giornata di serie A. Il Palermo ritrova il successo dopo quattro sconfitte e al 'Dall'Ara' passa con un gol dell'argentino al 24'. Grandi parate per Sorrentino.

serie a, 8^ giornata
di
83 Commenti Condividi

PALERMO – Un successo atteso da un mese e arrivato lottando su ogni pallone. Il Palermo esce dalla sfida del ‘Dall’Ara’ contro il Bologna dell’ex Delio Rossi con un 1-0, frutto del ritorno al gol di Franco Vazquez, che riporta serenità nel gruppo rosanero andato in ritiro la scorsa settimana proprio per preparare al meglio la sfida ai felsinei. Nella vittoria contro i rossoblu c’è però la mano del tecnico Iachini che è tornato al 3-5-2 che lo scorso anno gli diede tante soddisfazioni, puntando su uomini che fino ad ora erano rimasti in secondo piano (Maresca e Andelkovic) e ritrovando la vena offensiva dei suoi uomini d’attacco più rappresentativi, Gilardino in primis. Proprio l’ex attaccante della nazionale è apparso in netta crescita rispetto alle prime uscite in rosanero andando vicino alla sua seconda marcatura col Palermo. Adesso la sfida difficile della prossima settimana contro l’Inter al ‘Barbera’.

La cronaca. Iachini sceglie la linea difensiva composta dagli sloveni Struna e Andelkovic (esordio stagionale per lui) insieme al Pipo Gonzalez. A centrocampo chiavi della regia affidate ad Enzo Maresca, ai suoi lati Rigoni e Hiljemark. In attacco l’annunciata coppia composta da Vazquez e Gilardino. Delio Rossi si affida ad un trio di trequartisti, Rizzo, Brianza e Mounier dietro l’unica punta Destro. La prima vera occasione del match è quella che si crea il centravanti rossoblu al 10’ con Sorrentino che anticipa il numero 10 del Bologna in uscita. L’occasione più ghiotta per i padroni di casa arriva al 13’ con Mounier che dopo un triangolo con Brienza e Destro si trova a tu per tu con Sorrentino, l’estremo che si supera ancora una volta con un’uscita con tempismo perfetto. Nel miglior momento del Bologna a passare è però il Palermo. Al 22’ ottima azione orchestrata da Lazaar e Hiljemark dentro l’area rossoblu, lo svedese pesca l’accorrente Vazquez in area che controlla e spiazza Mirante con un preciso tocco d’esterno sinistro. Poco dopo i rosa, sulle ali dell’entusiasmo per il vantaggio, trovano la traversa spizzata da Gilardino di testa. Il Bologna, colpito all’improvviso, prova ad organizzarsi e con Mounier si ripresenta in porta con una conclusione sbagliata a giro di sinistro. Prima della fine dei primi 45’ i rosa hanno poi un’altra occasione con Gilardino che sempre di testa, ancora una volta su cross di Lazaar, non trova per poco il punto del 2-0.

La ripresa. Nessun cambio nelle due squadre al ritorno in campo. Dopo pochi minuti occasione per il Bologna con Rizzo che conclude da poco fuori area, il tiro ben indirizzato in porta viene deviato miracolosamente da Sorrentino. I ritmi rispetto ai primi 45’ scendono evidentemente con il Palermo che può far maggior possesso palla. Il Bologna si fa più pericoloso poi con l’ingresso di Mancosu al posto di Mounier. L’ex Trapani si presenta a tu per tu con Sorrentino al 76’ calcia in porta ma Sorrentino è insuperabile oggi. Poco dopo anche Donsah deve inchinarsi al portierone rosanero dopo aver fatto fuori con un tunnel Chochev. Iachini è costretto a richiamare Lazaar in panchina per problemi fisici, al suo posto Daprelà. L’ultima occasione per il Palermo di raddoppio passa dai piedi di Gilardino. L’ex centravanti della nazionale, dopo essere stato servito da Vazquez a porta praticamente vuota, calcia a colpo sicuro ma trova l’intervento di Gastaldello. Dopo 4’ di recupero la gara si chiude col ritorno al successo degli uomini di Iachini che rafforza la sua panchina dopo il ritiro.

IL TABELLINO

BOLOGNA: 83 Mirante; 24 Ferrari (85′ Falco), 28 Gastaldello (cap.), 13 Rossettini, 25 Masina; 21 Diawara, 8 Taider (58′ Donsah); 26 Mounier (68′ Mancosu), 23 Brienza, 22 Rizzo; 10 Destro. A disp: 1 Da Costa, 32 Stojanovic, 2 Oikonomou, 3 Morleo, 4 Krafth, 5 Pulgar, 6 Crisetig, 15 Mbaye, 33 Brighi. All: Delio Rossi.

PALERMO: 70 Sorrentino (cap.); 23 Struna, 12 Gonzalez, 4 Andelkovic; 3 Rispoli, 27 Rigoni, 25 Maresca, 10 Hiljemark (Chochev 51′), 7 Lazaar (80′ Daprelà) ; 20 Vazquez, 11 Gilardino. A disp: 53 Alastra, 91 Colombi, 2 Vitiello, 6 Goldaniga, 8 Trajkovski, 16 Brugman, 21 Quaison, 28 Jajalo, 54 La Gumina, 97 Pezzella. All: Giuseppe Iachini.

ARBITRO: Michael Fabbri (Ravenna).

MARCATORI: Vazquez 24′.

NOTE
Ammoniti:
46′ Hiljemark, 66′ Struna, 80′ Rispoli.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

83 Commenti Condividi

Commenti

    I gadanesi non hanno potuto gustare pasta alla Bolognese

    Un sentito ringraziamento a tutti i manciacavaddi che ci sono stati vicino in questa settimana Iarazio, Iaffio, Iagatino, Ianello, Iaturi. Non hanno capito questi sventurati che più gufano e più risorgiamo. Il loro sogno di meeting in serie B é rimandato a… fra 25 anni
    Rimarrete in CCCCCC e con penalizzazioni altre sventure che avrete ci rivedremo…. forse mai. E ora FORZA CASERTANA

    Dedichiamo questi 3 punti ai catanesi ricordandovi ca Palermo comanda e catania s’addanna.
    Godetevi la C che state facendo una bella figura nella vostra categoria.

    Alla faccia, oltre che di quei catanesi invidiosi che rigurgitano qui, anche di luna fabio e company

    Menomale perché ora ci aspettano Inter e Napoli. Passate queste, la strada è in discesa finalmente.

    Che dire, oggi almeno i commenti degli sfigati liotri catanesi non ci saranno, loro sono fatti così gioiscono sulle nostre sconfitte, perché è’ l’unica soddisfazione che hanno, ma non hanno capito che il loro gufare per noi si tramuta in soddisfazione, e anche questa volta è andata così, ora cortesemente itivi a biriri a casertana e lasciate perdere la serie A che non è cosa per voi.
    FORZA PALERMOOOOOO

    x ORAZIO:

    Parlavi di cotechino zampone e tortellini?? A noi neanche le polpette di cavallo ci fanno impressione. A voi vedo che invece, dalla vostra ultima partita di A col Bologna, vi sono rimaste sullo stomaco. Prenditi qualche goccia di guttalax, così ti scarichi il corpo e la mente

    Palermo che hai fatto che pranzo indigesto hanno avuto i liotri del cacio Catania forza Ialfio, Iagatino, Bru…….Nello, Turi, U chianchiere & company riunitevi e raccontatevi le barzellette così tenete su il morale considerato che il grande Palermo non ci riesce

    Adesso sparare su chi ci vuole male e spera sempre che perdiamo sarebbe troppo facile, non me ne può fregar di meno, anzi oggi mi mancheranno certi comici commenti.
    Partita che era un crocevia della stagione, perderla avrebbe avuto conseguenze molto negative, vincerla significava dare una svolta e affrontare i prossimi difficili impegni con uno spirito e un morale diversi. Penso che a conti fatti il ritiro sia stato utile, la squadra è apparsa ordinata e convinta, ha assorbito il prevedibile inizio forte degli avversari e presto ha preso le misure a centrocampo. Il gol nella sua costruzione è stato molto bello e ha dato convinzione ai ragazzi che poi hanno controllato bene un avversario che chiaramente aveva tanta voglia di reazione ma pochi contenuti. Che poi il Palermo ha in porta uno dei migliori portieri della serie A è storia vecchia, Stefano Sorrentino merita un monumento perché è davvero impeccabile, un giocatore che dà tranquillità a tutto il reparto. Gila il fiuto del gol non l’ha perso ed al gol è andato vicino, va da sé che un gol come quello a tre dalla fine non si può e non si deve sbagliare. Bene tutti, soprattutto Gonzalez nonostante quella sbavatura che ci stava costando tanto e Rispoli sulla fascia. Sono contento per Iachini, metterlo in discussione è stato ingiusto per quello che ha fatto a Palermo. Avanti così.

    Mangiameusa squallidissimi, sapete dire solo una cosa? Un gol dopo 4 sonore sconfitte vi eccita così tanto? Tornerete a perdere, vedrete, e il prossimo anno ci rivedremo in B…!

    Forza Palemo……..ma non fate caso a sti 4 frustrati di gadanesi!

    Catanese cucu’ tu non sorridi più’…Palermo Regna…!!!

    Alla faccia di chi? Ci salveremo perchè ci sono squadre peggio della nostra (Cosi sembra) Se allo stadio va poca gente non si lamenti.

    Ciao patetico Gadania, salutaci Monopoli e Frascati…e guardaci sempre mi raccomando.

    Scusami fabio, che il prodotto non ti piace si è capito, ma chi te l’ha detto che allo stadio ci vanno in pochi. Magari tu non ci vai ma ti assicuro che sei fuori strada.

    Se non facciamo punti con queste due siamo di nuovo messi male.

    Domenica felice. Battiamo in casa loro la squadra che odio di più con un gol del giocatore che amo di più. E pensare che c’era chi parlava di Ujkani (oggi terzo al Genoa) come “il portiere del futuro”. Niente scherzi, presidente: rinnovo del contratto a Sorrentino subito. Senza le sue parate oggi non avremmo dieci punti.

    Come sempre, quando si vince spariscono Luna e qualche altro. Questi si beano solo quando il Palermo perde. Che vergogna di persone.

    10 E LODE A SORRENTINO.

    Aspetta e spera. Il tempo passa e ancora aspetti di incontrarci. Devi avere pazienza molta pazienza. Avrai un sogno da lasciare ai tuoi figli

    per me e per il mio modestissimo parare da incompetente siamo sempre scarsi. ma scarsi assai. avevo stilato una tabella da sassuolo palermo fino a napoli palermo e dopo tutte queste partite abbiamo fatto solo e dico solo tre punti. a adesso ci sono inter e napoli. va bene abbiamo vinto contro il bologna (che non ha giocato male) ma da qui a dire che siamo una squadra degna ce ne passa. o eravamo brocchi prima o siamo fenomeni adesso, e per me siamo scarsi da luglio fino ad ora!!! ma scarsi assai. il palermo amici miei e’ solo vasquaz e sorrentino anzi SAN SORRENTINO. il resto e’ roba i MUNSIEDDU.

    ah ah aha ti sembra che siamo piu’ forti di empoli e chievo???? ah ah ah !! ti ricordo che abbiamo pareggiato al 88 minuto contro il carpi!!!

    SAN SORRENTINO!!!! IL RESTO TRANNE VASQUEZ E’ MUNSIEDDU!!!!!

    speravamo di prendere un punto, e ne abbiamo trovati TRE. ma non venirmi a dire che siamo una squadra, oggi senza SAN Sorrentino finiva a ridere.

    Intanto noi sabato ospitiamo l’Inter, tu domani vai a giocare nientemeno che con la CASERTANA!!!!! ah ah altro che B… ricordati di pagare l’Irpef visto che la società non l’ha fatto e vi aspetta un’altra penalizzazione. Ciao ciao

    Ma il mondo non e’ alla rovescia, noi quattro sconfitte: ed abbiamo continuato a lavorare. Risultato: Palermo la grande,la magnifica,la capitale,quella piu’ ricca di storia sportiva. Bo.0PALERMO 1 SCUSA SE PER TE è POCO MA A NOI CI BASTA,CI SAZIA COME UNA COSTATA,COME UNA CHURRASCATABRASILEIRA

    @ luigi, quanto ci scommettiamo, che per te, luna, fabio e qualche altro qui a Palermo, finché c’è Zamparini saremo sempre…scarsi ma scarsi assai. La tiritera che siamo scarsi la ripetete e la scrivete qui su Livesicilia e immagino anche altrove ormai da anni, intanto siamo dal 2004 in serie A tranne una breve partentesi in B, dove questa squadra ha sempre figurato con dignità senza dovere dire grazie a nessuno. Il Palermo non è scarso, è una squadra che ha bisogno di essere potenziata ma non è peggiore di almeno la metà delle squadre di questo campionato, e ricordo a te, luna e a quelli che per giustificare la vittoria di oggi si attaccano unicamente alle prodezze di Sorrentino, che Sorrentino è un giocatore del Palermo pagato dal Palermo.

    @ Luna, siamo una squadra che non senza sofferenza figurerà dignitosamente anche quest’anno in serie A, per te forse i tre punti costituiscono un piccolo disappunto personale, io preferisco godermi la felicità di quelle centinaia di tifosi rosanero inquadrati mentre si abbracciavano felici al gol di Vazquez e alla fine per una vittoria che li ripagava di più di mille chilometri di strada. A te e agli altri pochi ma perenni criticoni, rammento che il tanto scarso Palermo oggi è uscito tra gli applausi dei tifosi del Bologna.

    Beppe predispone la partita che più ama. E il portiere complice attaccanti bolognesi inguardabili, lo salva dalla V sconfitta di seguito. A Bologna non c’è più alcuna cultura calcistica: Ai bolognesi interessano altri sport. Sono, con il Palermo, la squadra che ha fatto vedere il calcio peggiore di una serie A che ad Inzaghi allenatore ha fatto seguire il Frosinone in A. Può salvarsi, il Palermo, senza più attaccanti? Beppe proverà a fare del ritmo e del sudore il tratto di questa salvezza. Ma non sarà facile.

    infatti sei un incompetente, confermo. Poi mi spieghi com’è che il frosinone batte la sampdoria 2-0 e altre alchimie del calcio. i commenti si fanno alla fine. ritorneremo sicuramente a giocare come l’anno scorso. Il campionato sarà pure mediocre ma a me non me ne fotte niente. Conta vincere e salvarsi. Le vostre chiacchiere sono inutili.

    5 mila biglietti venduti con la Roma sono tanti? non mi sembra, (esclusi 10 mila abbonati) cmq con l’Inter ci saranno molto piu’ spettatori,come accade ogni volta con Inter,Milan,Juve perchè la gente vuole vedere i grandi giocatori.

    concordo e condivido. squadra di RESCHE

    Felicissimo per la vittoria del Palermo e convintissimo che ci salveremo. Però proviamo a guardare le cose non con gli occhi del tifoso sfegatato e ottuso ma con quelli disincantati che sa leggere la realtà con un minimo di distacco. Oggi il Bologna (ultimo in classifica) ha sbagliato l’impossibile e Sorrentino ha compiuto parate miracolose. Certo, ci sta anche questo in una partita vinta in trasferta e i tre punti sono benedetti ma quanto abbiamo rischiato? E adesso che vengono le partite con avversari veri vogliamo davvero sperare di fare l’impresa? Picciotti, apriamo gli occhi: la squadra è quella che è, Iachini l’aveva detto e dobbiamo fare i conti con quello che passa il convento. E quello che passa non è tutto oro.

    ma QUANDO ‘sto posto è diventato il ricettacolo DEI FRUSTRATI?
    I catanesi hanno PORTATO astio in posto dove si PARLAVA di pallone.
    La partita.
    MARESCA fa girare meglio al squadra, davvero non si capisce come Iachini ABBIA potutto schierare JAJALO tutte ‘ste volte.
    RISPOLI fa la migliore prestazione dell’anno e HILIEMARK si conferma un ottimo acquisto.
    CON una punta vera, l’unica che abbiamo, la SQUADRA si muove meglio (GILATRINO deve giocare SEMPRE, proprio perchè HA i movimenti da punta, e indovinate perché? È una punta)
    VAZQUEZ ogni tanto si ricorda che è FORTE e prende la squadra per mano, speriamo SE ne ricordi ppiù spesso.
    SORRENTINO è il migliore in campo, complici delle GRAVI sbavature dei centrali.
    Ottimi 3 punti su una DIRETTA concorrente, adesso capire se c’è SPAZIO per BRUGMAN e stringere i DENTI fino a gennaio. Là si capirà cosa ZAMPARINI vuole quest’anno, perchè siamo INCOMPLETI.
    Il gioco onestamente NON c’è, ma ho CAPITO che serve confermare la CATEGORIA, è tutto ciò che Zamparini ci CONCEDE. Peccato, si poteva molto meglio (ma anche peggio, vedi quelli che si COMPRAVANO le partite).

    1) ti autodefinisci incompetente e ce ne eravamo accorti;
    2) se il Palermo per te ed il tuo modestissimo parere di incompetente è solo Vasquez e Sorrentino vuol dire che abbiamo giocato in 2 contro 11 e quindi abbiamo ultra meritato di vincere;
    3) da sempre tu, Lunacchiolla, Fabio e qualche altro pseudo vi dimostrate di essere solo la grancassa di risonanza dell’allegra crumarca di gadanesi;
    4) continuando così, un posto in finale alle Oraziadi vi spetta di diritto

    luigi, scarso sei tu e i commenti tuoi, di Luna, quell’altro che critica sempre e compagnia bella. E’ disgustoso vedere come anche quando si vince fuori casa e si vince bene come a Bologna, ci sono sempre quelli come voi che siccome ci sono rimasti male, continuano a insultare i giocatori. Vorrei capire che cosa volete, perchè non guardate altre squadre che vi piacciono di più. Gufi che non siete altro.

    Scusa fabio, ma perché dovremmo essere messi male, abbiamo dieci punti, una media più che discreta, addirittura un punto in più della Rubentus. Poi se per essere messi bene significa essere per forza terzi o quarti allora vabbè, forse è meglio che ti guardi altre squadre.

    E pensate a godervi la vittoria.per quelli che dicono che siamo scarsi ma che volevate la squadra per la Champion????
    Grandi i tifosi del Lecce in curva con noi!!!!

    AAA cercasi critici disfattisti e gadanesi “spiritusi”

    Vittoria del grupo, grande Palermo!!!

    Luigi chi ci riri a ……..??

    Sorrentino ha di fatto assicurato la vittoria al Palermo. Dei dieci punti che il Palermo ha in classifica almeno cinque gli appartengono di diritto per quanto fatto fino ad oggi. Nonostante i tentativi di cederlo per non pagare l’ingaggio per fortuna è rimasto al Palermo. Speriamo che la voglia di risparmiare qualcosa non induca Zamparini a non rinnovargli il contratto per qualche anno ancora.

    impossibile leggere i tuoi commenti e di quell’attassino di luna senza toccarsi le pa..e!!!!… il Palermo sarà pure mediocre! ma voi con la sfiga che portate fareste retrocedere pure il Barcellona!… guardate il Catania! per inciso (odio Zampa e amo il Palermo)!

    Rispettiamo il tuo “modestissimo parare da incompetente”!

    La Verita` ‘Abbrucia’.Se non per il veterano portiere la Via Crucis continua.E ora coi vari Inter,in cerca di se stesso,e Napoli,la piu` attiva equipe della serie A.Ogni portiere non puo` sempre fare il Yascin , Banks o Buffon dei loro giorni migliori ,specie con certi difensori davanti a lui.Gilardino non puo` sprecare quelle poche occasioni da gol.Un brutto vizio.Il giorno dei morti s`avvicina,Happy Halloween.

    @ Gufo…gufetto…continuaci a gufare che ci porti bene, se ieri non c’eri tu che gufavi a quest’ora il Bologna il gol del pareggio l’avrebbe sicuramente trovato. Però attento che poi le transaminasi sballano e il fegato se ne va per i fatti suoi.

    Dovresti semplicemente leggere il primo commento e poi parlare. Se ci fosse un po’ meno ossessione da parte di tuoi concittadini forse i catanesi la smetterebbero di rispondere. Penso che comunque ci siano tanti falsi fra i commentatori. Che motivo avrebbero oggi i catanesi di commentare una squadra di serie A ? Boh

    3 punti d’oro per il nostro obiettivo (la salvezza) alla faccia dei vari attassatori.
    Abbiamo vinto soffrendo, ma tanto sappiamo bene che in questo campionato dovremo soffrire fino all’ultimo giorno. Io per fortuna in gradinata ho amici che mi tengono allegro con le loro battute. E vaiiii.
    Per fortuna Iachini ha abbandonato la disastrosa tattica della difesa a 4 così almeno non abbiamo regalato gol a fissa agli avversari (scarsi) anche grazie al campione Sorrentino. Ci è bastato un tocco del divin Mudo per gioire.
    Con questo modulo gli esterni sono liberi di spingere allargando il gioco. E infatti ieri Lazaar e Rispoli mi sono piaciuti.
    Con l’Inter mi aspetto la stessa formazione e magari di vedere Quaison.
    Ricordo che il sig Delio Rossi se ne andò via da Palermo indignato perchè “non era al centro del progetto”. Da allora la cosa migliore che ha fatto è stata di dare 4 cazzotti a Llaic. Spero che venga esonerato pure a Bologna.
    Forza Palermo pure in serie Z.

    @ Filippo….analisi che non fa una piega!

    Volevano darci 2 tortellini, ma noi gli abbiamo dato un bella arancina con carne, per quella al burro o abburro, al ritorno se ne parlerà…

    Cari amici palermitani, piu’ che commentare le gesta di una squadra, pur vincente in trasferta,sembrate piu’ attenti a rintuzzare eventuali commenti di noi catanesi. Avete proprio un chiodo fisso, ma noi siamo di un’altra categoria,come dite voi. Comunque, se proprio volete un commento tecnico, io ho visto solo un grande Sorrentino, contro un modestissimo Bologna. Comunque, nessuna meraviglia, buon sangue, non mente. Sorrentino e’ cresciuto a Catania, all’ ombra di sua padre, magico portiere del Catania, mangiando bistecche di cavallo. I risultati si vedono. A presto.

    Hansi, che fai, prima t’abbuffi di crauti e poi ti metti a scrivere?

    per inciso, odi Zampa e ami il Palermo, cioè odi la persona che ha, come ognuno di noi, pregi e difetti, il quale però da oltre 10 anni, unico caso di tutta la storia calcistica della squadra che dici di amare, ha il pregio di aver tenuto il Palermo in seria A, a facciazza d’attassini e d’invidiusi.

    il portiere c’è per parare o per stare a guardare? e le occasioni per raddoppiare, vedi quelle di Gilardino, non le metti in conto? le partite vanno così, vedi il Frosinone che liquida la Sampdoria, l’Atalanta il “grande” Carpi, il Genoa che vince all’ultimo secondo, e poi, delle squadre d’oro da centinaia di milioni di euro e con giocatori dai super ingaggi (Milan e Juventus, per esempio) che stanno a pari punti o dietro di noi che dici?

    Ieri facevate il tifo per il Bologna? Liotri, avete perso, di misura, 1 a 0, ma avete perso. Nottata passata male? Prendeteviuna camomilla stasera.

    @ Gianluca CT, perdonami, il tuo commento è garbato, ma sei poi così sicuro che lì’ossessione sia dei tifosi del Palermo e non di quelli catanesi? Certo che a Palermo ventimila cartellette con la lettera B per celebrare durante un derby l’imminente retrocessione del Catania non si erano mai viste, e neppure bare e funerali. La rivalità comunque ci è sempre stata, gli sciocchi che vengono a scrivere qui lo farebbero comunque perché tali sono. Gli sciocchi sono dovunque, sono cittadini del mondo.

    Infatti, Fabio, hai centrato il problema: tu sei il classico tifoso da strisciata! Lascia stare il Palermo e vieni a vedere l’Inter nel gabbione degli ospiti

    Müller con tutto il rispetto. Ti ostini a dipingere un calcio che esiste solo nella Playstation e nelle buone intenzioni di sdenko che é una specie di tuo idolo incompiuto, prima di dire che il Palermo gioca il peggior calcio della A, guarda come giocano le squadre di Mancini, Ventura e tanti altri osannati dal fatturato delle squadre in cui allenano. Aggiornati e poi parla, oppure non parlare. Offendi altri 40 milioni di italiani a cui questo prodotto nel bene o nel male continua a piacere nonostante te. Saluti.

    Gianluca CT, sei TOTALMENTE in malafede. Salutaci Orazio Alfio agatino , turi nello e te stesso. Vergognati

    Riecco lo. Il classico catanese che predica bene e razzola malissimo. Salutaci i tuoi concittadini che timbrano il cartellino per primi appena spunta un articolo sul Palrrmo. Incommentabili

    Che siete di un’altra categoria oltre a noi l’hanno capito anche i magistrati, dovete stare muti e vergognarvi per il disonore riversato su tutta la Sicilia, nel mondo pulito dello sport non ce posto per truffaldini, bari, e sordufavusu come voi.
    PS chiodo fisso noi per voi? sicuramente l’atavico complesso d’inferiorità che soffrite verso Palermo e i Palermitani, e tutta la bile che hai ingoiato tu con tutti i tuoi compaesanielli ultimamente, ti ha confuso le idee, svegliati m’bare stai parlando della tua grande Capitale, e della sua magnifica squadra di serie A.

    @ Zamparini non se ne deve andare,deve investire di piu’ dato che tiene le possibilità economiche x farlo,nessuno chiede la luna.

    Prince,oltre che essere un cieco fanatico con scuse da vendere ,ti comporti come un adolescente superstizioso.Non sapendo cosa fai oltre tifare e commentare contro chi non condivide la tua fanatica adolescenza per una squadra mediocre che lottera` per la salvezza son sicuro che questo accanito e ‘cieco tifo’ sara` una delle cose piu` importanti della tua vita quotidiana.Quanto ti costa e quanto ci guadagni una vittoria/perdita di una squadra di estranei che non ha i mai incontrato,,,oltre l`illusione di sentirti uno di loro ?Quale investimento reale hai oltre l`accanito tifo? Rifflettici bene xche` tu .e tanti altri ‘adulti’,vi arrabbiate da vecchie suocere quando qualcuno da commenti non simili ai tuoi,vostri? Da un non ruffiano sembri ridicolo e quando attacchi con le tue solite scuse diventi pietoso.

    @prince anche se venisse il sultano che viene da marte e in campo vanno questi scaldabagni direi che siamo scarsi. il palermo adierno e pochissima roba. ma davvero pochissima roba.

    X GianlucaCT ti do atto di aver detto 1 cosa giustissima nello scrivere che ci sono tanti falsi fra i commentatori infatti chi vengono chiamati soldo falso? i catanesi ed ecco spiegato l’inghippo

    Questa sera oltre la camomilla a Caserta contro la Real Casertana hanno preso 2 puppette cu suguni e bono ci finiu

    Manciacavaddi, curati il fegato e un diri babbarii ca macari a casertana facistivu addivertiri. Noi in A voi in CCCCCCC. Non dimenticarlo MAI, oh babbu

    Gufo I, II, IIII, NNNN
    Che squallore di commenti! Ma non ti vergogni? La tua non è critica. É una revolverata in testa. Qua il cieco sei tu. Pregiudizi, incompetenza e odio é il tuo marchio di fabbrica. Dunque per te tifare per una squadra mediocre significa che sotto sotto c’è perfino un tornaconto economico. Lo scenario che rappresenti é ributtante e vomitevole. Significa a) che sconosci il significato di tifo. B) che evidentemente sei attaccato a un idea tipo conta solo chi ha potere, tutti gli altri sono sfigati. O pietosi. O non hanno cose più importanti nella vita. Tu non hai nessuna idea. Né un idea di calcio, né una di rispetto, né una di civiltà. Nel precedente commento parli di verità che abbrucia. Dunque pensi che il depositario della verità sei tu. Quelli che non la pensano come te, tra cui io che non sono né vecchio ne fanatico, non lo fanno perché sono ruffiani, ma perché pensano che il calcio sia una cosa molto diversa da quella che pensate voi. Se non riesci a concepire questo semplice pensiero, questo significa che sei intollerante e violento dentro. Prince non ha bisogno di difese. Non parlo per lui, parlo per me. Ti dico la verità. Un po’ di ribrezzo me lo susciti.

    Filippo, concordo su tutto. Sul gioco aspetta! Tornerà anche quello e a gennaio ci rinforzeremo.

    paolo, P.S. anche il tuo commento tecnico é “falso” come le tue intenzioni. Chissà che partita hai visto. L’unica spiegazione di questi tre punti é il trascorso del padre di Stefano a Catania. Sicuramente pensi di essere un dritto di catanese in mezzo a un centinaio di ottenebrati panormosauri esultanti per una vittoria di misura rubata in trasferta. Perché mi sembra che ragioni così. Giorni fa avevi scritto che sí, non si può evitare di sfottersi. Dunque i catanesi che rintuzzano i rosanero sono assolti. Noi siamo i fissati. Sei falso, falso, falso, falso. Per inciso, io oltre a Sorrentino ho visto ottimi anche Hiliemark, Vasquez, Gilardino, Maresca e se devo dirla tutta, poiché non sono un ipocrita come te, stasera ho visto benissimo anche Alfageme e Mancosu.
    Facci sapere il dato sugli ingressi della prossima partita del cibali, quella roba lì che non possiamo capire….. mi raccomando

    Enzo RN: Se il tifo del calcio e` il tuo pane quotidiano,acqua e ossigeno avrai bisogno di dare uno sguardo o due alle logiche priorita` di un adulto,e magari di un vecchio adolescente,specie se con famiglia e figli.Siete dei veri ‘esperti’ ,come volete chiamarvi,e se qualcuno commenta ,critica o esprime una veduta diversa dalla vostra,mizzika, saltate in aria come dei ‘picciriddi’ viziati sparando insulti da ‘sKanazzati’.Ma chi vuole scendere al vostro livello?Ho gia` sprecato abbastanza minuti con voi della tana ruffiana.Non ne vale la pena,siamo in un mondo diverso anche se ,forse nati nella medesima Conca D`Oro,,almeno so che son nato li`, senza bisogno di sciacquarmi ne la lingua o il lato B.Au Revoir,Infants.Addiu ,picciriddi.Good Bye ,Little Boys !

    @ GUFO dalla nascita….ascolta amico caro, evito di arrabbiarmi perché sul web non ci si può arrabbiare con persone che fanno le spavalde dietro una tastiera con un nomignolo patetico come loro, non mi arrabbio nè polemizzo più di tanto perché in fin dei conti sei molto triste, per te uno che tifa per una squadra, che questa giochi in serie C o faccia la Champions, uno che difende i ragazzi che indossano la maglia e riconosce a questo o a quel presidente di aver raggiunto questo o quel risultato, è un ruffiano, un fanatico. E manco sei un catanese su questo ci scommetto, quelli magari una motivazione di base nel disprezzarci ce l’hanno, tu sei solo un mediocre gufetto, uno di quelli, magari irrealizzati nella vita, che per sentirsi meglio sperano nelle disgrazie altrui, sportive come in questo caso ma non solo. Vedi, il calcio per me è solo una passione, una passione che coltivo da tanti anni ed è una passione che vivevo andando allo stadio con mio padre e che adesso mio figlio vive andando allo stadio con me. Non puoi capire, non è colpa tua, sei molto triste.

    @ luigi…ma perché ci replichiamo a vicenda amico mio, non c’è niente di male, a te come a Luna e a qualche altro il Palermo finché c’è Zqamparini che vi ossessiona tanto, sta sugli zebedei. Anche se vinciamo contro il Real Madrid direste sempre e comunque le stesse cose. Mi perdonerai se ti dico che non fate più notizia.

    luigino, non c’è bisogno che fai il lavoraccio di mettere decine di mi piace da postazioni diverse, ahahahah, il Palermo ti sta tanto sulle p…. che fai anche questo? Gufo I e II, l’unico investimento reale oltre l’accanito tifo che hanno i tifosi del Palermo è vedere schiattare dalla rabbia i gufi come te.

    GUFO per sempre alias Jimmyricano from niuiorksiti iuessei. Multi nick, ma un solo neurone. Che non hai nemmeno il coraggio di usare sempre lo stesso nome. Non ti ho mai confidato che il mio pane quotidiano è il tifo. Dici tutto tu, sai tutto tu, giudichi tutti. Le mie priorità da adulto me le scelgo da me. Una delle più importanti che ho é diffidare dalle persone come te che insultano pesantemente perché hanno deciso che tifare per il palermo di zamparini significa essere ruffiani. Non ho altro da aggiungere perché anch’io perdo tempo prezioso con te. Il lato B, mi auguro per te che sia pulito, in quanto alla bocca non riuscirai mai a pulirtela, Insolente e vastaso, vergognati

    Cari vice’ e Tony pa, io non mi sento ,ne’ truffaldino,baro e sordufavusu ne’ ho niente di cui vergognarmi, avendo, come tutta la tifoseria catanese, preso le distanze da Pulvirenti. Certo, mi vergognerei, se scrivessi…… non c’e’ posto…… senza apostrofo e accento, come ho letto sopra. Ma, pazienza,non tutti conoscono la grammatica. Quanto a Tony pa, che giorni fa, giustificava con il marketing puro, il nostro attaccamento alla nostra squadra, spiegabile solo con la necessita’ di ricompattarsi, dopo un tracollo, vorrei rispondere che mai avevo letto tante boutade, scusami il francesismo, ma lo preferisco ad altre espressioni piu’ eloquenti, ma piu’ volgari. Ma quale marketing, anche a Caserta, abbiamo applaudito i ragazzi, nonostante la sconfitta. Qui leggo critiche, anche dopo una vittoria in trasferta della vostra squadra. Incredibile. Non venirmi a dire, che vi siete imborghesiti, come dicevi giorni fa. La verita’, e’ che avete un presidente, lui si’ che e’ venuto per fare marketing e che non gli perdonate nulla, sopratutto di lesinare sugli acquisti. Sapremo, presto, quale sara’ la verita’-

    Ecco bravo GUFO III, tornatene nella tua tana di gufetti a parlare male non solo del Palermo (chidda in fondo è fissaria) ma soprattutto del tuo prossimo come farai abitualmente. I tuoi commenti parlano da soli, le persone come te sono da evitare. Ti saluto comare.

    carissimo paolo, io non dico boutades, ho opinioni, esattamente come te. Rispettabili, come le tue. Le volgarità pensatele e rivolgitele da solo, non mi interessa. Io ho detto la mia per giustificare (seppur in parte) queste differenze di affluenza. Il nostro presidente fa marketing esattamente come lo faceva il tuo, (questo anche prima di quando ne hai preso le distanze), con la differenza – sostanziale – che il tuo successivamente ha cominciato a delinquere. Il punto è che tu utilizzi le tue teorie per usarle contro di noi. Il catanocentrismo esiste, altro che. Roba da complessati cronici. Ripeto, non ci potete insegnare proprio nulla. Non dimostri nulla, se non che sei un insolente presuntuoso (ma questo lo sapevo già)

    A Caserta “abbiamo applaudito”??? Tu c’eri?? Dalle immagini televisive c’erano, forse, una dozzina di catanesi che vivevano a Caserta o si trovavano lì in vacanza. Eri tra quelli??? Ho solo letto di 4 sfigati che hanno ammaccato un’ auto e sono stati pure medicati dopo che le forze dell’ordine le hanno suonate, giustamente, loro.

    No,caro Gianluca, io non ero presente, ma le cronache parlano di un centinaio di catanesi presenti, unitamente ai fratelli napoletani, provenienti dalla vicina Napoli, con cui siamo gemellati. Non so se ……le forze dell’ordine le hanno suonate, giustamente, loro……. come credo ,tu affermi, nonostante un cacofonico conflitto di pronomi. Ma, non voglio sembrare saccente, altrimenti Tony pa, mi definisce, insolente presuntuoso. Pero’, ragazzi, preparatevi meglio-

    Il grande Sorrentino, ha il sangue di suo padre, ma sicuramente non ha mangiato bistecche di cavallo ma bensì pane ca meusa ed i risultati sono eccellenti infatti se lo ricorda quando il cacio Catania è retrocesso in serie B in diretta TV Antenna Sicilia ha gioito dichiarando che ci ha fatto piacere la retrocessione x voi tifosi liotri quindi non scrivere m……ate Sorrentino Stefano cuore rosanero

    Prof. paolo provvedo subito e ribadisco; non “C’E'” posto nel mondo pulito dello sport, per bari truffaldini e sordufavusu, come vedi ho corretto l’errore, ma la vergogna e il disonore per te rimane uguale uguale……….

    Un carissimo saluto a paolo, il sordufavusu più preparato che ci sia.

    Sordufavusu, e’ una tipica espressione dell’idioma panormosauro, ad oggi ancora praticato da alcuni abitanti delle pendici del monte Pellegrino, avvezzi all’offesa e all’insulto, verso altre realta’ sociali. Per essi,ogni tentativo di civilizzazione, appare, ai nostri giorni, ancora vano-

    Carissimo paolo Livesicilia è tuo alleato. Ti rispondo come meriti ma non pubblicano. (a proposito di “insolenza” e “preparatevi meglio”. Non fa niente, tanto sei più ostinato di un mulo. Obiettività zero. Non si può pretendere di più da un liotrosauro catanocentrico. Ti volevo comunque dire che manciameusa è il tipico termine che usano gli intellettuali catanesi dai tempi della fondazione dell’università liotra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.