Sport, Malagò a Pedara inaugura il nuovo campo sportivo - Live Sicilia

Sport, Malagò a Pedara inaugura il nuovo campo sportivo

"Sintetico, di ultima generazione e funzionale"
NUOVI IMPIANTI
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Sintetico di ultima generazione, moderno e funzionale. Si presenta adesso così il campo sportivo comunale di via Stella a Pedara, riconsegnato alla cittadinanza totalmente riqualificato.
Grazie infatti al finanziamento di 750 mila euro, da parte dell’assessorato regionale allo Sport retto allora dall’onorevole Anthony Barbagallo, si è sostituito lo storico campo in terra battuta, teatro di sfide per diverse generazioni, con un manto sintetico, si è rifatto l’ impianto di illuminazione, sono stati ristrutturati gli spogliatoi e ripristinata la recinzione.


All’inaugurazione del nuovo campo sportivo erano presenti il presidente del CONI, Giovanni Malagò, il sindaco Alfio Cristaudo, l’onorevole Anthony Barbagallo, il presidente regionale CONI Sergio D’Antoni ed il presidente regionale FIGC, Sandro Morgana. Al bel momento di festa – voluto fortemente dal Sindaco Cristaudo- per riconsegnare il campo sportivo alla collettività, hanno preso parte Il Presidente del Consiglio Francesco Laudani e la Giunta, Consiglieri di maggioranza ed opposizione.


Ed ancora il Senatore Enzo Bianco, i Sindaci di Tremestieri Santi Rando e di Santa Venerina, Salvatore Greco, ed altri amministratori dei paesi limitrofi. A tagliare il nastro il presidente Malagò, il Sindaco Cristaudo, l’onorevole Barbagallo e il presidente della FIGC Sicilia Morgana, insieme ai tre Parroci che hanno benedetto, padre Giuseppe Rizzo della Basilica Santa Caterina, Don Alfio Bruno della parrocchia di S. Antonio e Padre Ugo Rapicavoli della Parrocchia dell’Immacolata.
“Parecchie sono le generazioni cresciute giocando su questo campo storico di calcio –ha dichiarato il Sindaco- oggi siamo felici di restituirlo alla collettività in tutto il suo splendore. Il calcio è stato e sarà sempre al centro della nostra storia e comunità. Ringrazio l’onorevole Barbagallo che si è speso come Sindaco e come assessore regionale, permettendo la ristrutturazione del campo. Un sentito ringraziamento va anche al presidente del CONI Malagò per aver sottolineato con la sua presenza oggi qui con noi, la sua vicinanza allo sport siciliano. La riconsegna del campo sportivo di via Stella resta per noi, un punto di partenza e non certo di arrivo per offrire a tutti i pedaresi spazi adeguati per fare attività fisica e ricreativa. Infine mi preme ringraziare il consigliere Salvatore Torrisi, già assessore nella precedente amministrazione, che si è speso nel seguire tutto l’iter, condividendo in continuità con quanto già avviato in precedenza da lui e dal mio predecessore”.


Non sono mancati i complimenti alla comunità pedarese dal presidente del CONI: “Sono voluto venire in Sicilia – soprattutto dopo i fatti meteorologici che hanno afflitto la Sicilia-, per dimostrare quanto lo sport sia importante e vada sempre supportato con investimenti e menti illuminate. Un campo di calcio così vicino al paese rende la gente felice, sono lieto di aver trovato una struttura all’avanguardia, che offre un’importante valenza sociale ed educativa”.

Particolarmente emozionato l’onorevole Anthony Barbagallo: “Consegniamo alla comunità un impianto totalmente riqualificato attraverso un finanziamento di 750 mila euro, erogato dalla precedente giunta regionale. È il primo di 40 impianti sportivi che abbiamo finanziato nel 2017 con il Patto per il Sud, quando ero assessore regionale. Lo sport educa al rispetto, alla disciplina, all’impegno e qui i giovani, come tante generazioni hanno fatto in precedenza, continueranno a imparare e praticare valori fondamentali per la loro crescita”.

La giornata organizzata dal Comune di Pedara – grazie al supporto degli assessori Leonardo Laudani e Carmelo Mazzella, in collaborazione con ASD Pedara (che si è spesa tantissimo per la riuscita della manifestazione) – presentata da Tommaso Pezzino, si è snodata su più fronti : inaugurazione del campo, seguita da due partite amichevoli una curata dall’Asd di Pedara ed una con i tutti i protagonisti negli anni del campionato di calcio pedarese. Presenti anche i vincitori della prima edizione “Casella in Olimpiadi”.
La parte musicale è stata curata dal Corpo della Banda musicale di Pedara e animata dagli sbandieratori di Motta S. Anastasia.

Il rinfresco è stato invece realizzato dagli studenti dell’Istituto alberghiero Rocco Chinnici, che hanno così voluto offrire un loro contributo alla valenza di una giornata ricca di sport e spettacolo.
Un grazie va infine anche ai volontari della Misericordia e ai volontari del servizio civile.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.