Taormina Arte, presentato il cartellone degli appuntamenti VIDEO - Live Sicilia

Taormina Arte, presentato il cartellone degli appuntamenti VIDEO

Tanti gli artisti che si esibiranno al Teatro antico e altrettanti gli spettacoli in programma
CULTURA E SPETTACOLO
di
0 Commenti Condividi

Un cartellone ricco di appuntamenti di musica, cinema e danza, all’insegna di una variegata offerta artistica che promette di appassionare un ampio pubblico di tutte le generazioni, quello che metterà in scena Taormin­a Arte, dall’8 luglio al 18 settembre 2022 e che é stato presentato questa mattina all’Ars alla presenza della Sovrintendente della Fondazione Taormina Arte Sicilia, Ester Bonafede, del Commissario Bernardo Campo e del sindaco di Taormina Mario Bolognari in collegamento.

Domani alla presenza del regista statunitense Francis Ford Coppola, l’inaugurazione del Taormina Film Fest (26 giugno -2 luglio) giunto alla 68esima edizione. Nell’anno in cui si celebra la sua 40esima edizione, la Fondazione Taormina Arte si professa il “cuore pulsante” degli spettacoli dell’estate siciliana e per il 2023 si prefigge tra gli obiettivi quello di ‘destagionalizzare’ Taormina, che come ha dichiarato la sua Sovrintendente, “ospita eventi tutto l’anno e non conosce mesi poveri”. “Siamo in un momento storico importante, questa è la stagione che arriva dopo un lungo e sofferto momento di pandemia – spiega la Sovrintendente della Fondazione Taormina Arte, Ester Bonafede -. Mi sono insediata di recente nel ruolo di Sovrintendente e in questa sfida porto con me una lunga esperienza acquisita da membro del CdA del Teatro Massimo per 8 anni e Sovrintendente per altri 7 anni e mezzo dell’Orchestra Sinfonica Siciliana, oltre che di assessore regionale. Taormina Arte non è una realtà come le altre, è una fondazione di grande prestigio, il cui brand è quello di un territorio con una vocazione turistica e culturale internazionale ed è questa la dimensione e la prospettiva che TaoArte vuole tornare ad esprimere. La Fondazione si sta lasciando alle spalle recenti stagioni complicate, già da quest’anno vogliamo riprenderci un ruolo di assoluto rilievo e avremo diverse produzioni in prima nazionale. La Fondazione vuole tornare ad avere una valenza strategica di intrattenimento di assoluta qualità ma anche la capacità, in qualche modo, di educare e formare attraverso l’arte e la cultura le nuove generazioni”.  

Taormina Arte con l’impegno dei soci fondatori dell’ente Regione Siciliana e Comune di Taormina proporrà una lunga stagione di intrattenimento e cinque spettacoli in prima nazionale. Il cartellone (multidisciplinare) dell’estate 2022 prenderà avvio con quattro grandi eventi al Teatro Antico targati Taormina Arte Quaranta: l’8 luglio l’Orchestra del Teatro Massimo di Palermo, con la direzione del maestro Lorenzo Viotti e le musiche di Schoenberg, Tchaikovsky; il 10 luglio il Gala Belliniano con l’Orchestra e Coro del Teatro Massimo “Vincenzo Bellini” di Catania, la magia delle musiche di Bellini, Donizetti, Rossini ed un cast d’eccezione: PrettyYende (soprano), Francesco Demuro (tenore), Fabrizio Maria Carminati (direttore). Il 15 luglio al Teatro Antico, sempre nell’ambito del cartellone di Taormina Arte, uno degli eventi più attesi dell’estate siciliana con l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, diretta dal grande maestro sud-coreano Myung-Whun Chung, una delle “bacchette d’oro” della musica mondiale. Il 16 luglio La Grande Opera in Jazz, con Danilo Rea e le Stelle del Canto: Maria Callas, Luciano Pavarotti, Mario Del Monaco, Beniamino Gigli, G. Lauri Volpi. Il 9 luglio, alla Casa del Cinema, in Corso Umberto, si terrà la celebrazione del Quarantennale di Taormina Arte con un annullo filatelico speciale, su cartolina ricordo, per celebrare la storia dell’ente.

Mentre a settembre la sera del 2 al Teatro Antico spazio alla musica d’autore con “Absolutely…Ennio Morricone”: al pianoforte Gilda Buttà e al violoncello Luca Pincini, in una serata speciale all’insegna delle più belle musiche dell’indimenticato compositore e direttore d’orchestra scomparso nel 2020. Il 3 settembre Suite dei Templi di compositori vari, con la direzione di Alberto Maniaci e l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio “Arturo Toscanini” di Ribera. La stagione si concluderà con altri due spettacoli in prima nazionale: il 17 settembre al Palacongressi, “Il Fantasma dell’Opera” di Gaston Leroux, con Fabio Lannino alla chitarra e al contrabbasso, Diego Spitaleri al pianoforte, Antonino Saladino al violoncello e Francesco Jr Foresta alla marimba e le percussioni. Un film muto con accompagnamento musical dal vivo. E il 18 settembre l’appuntamento che chiuderà il cartellone estivo, al Parco Trevelyan, Il mondo è una unità – Franco Basaglia e Antonio Gramsci, del regista Claudio Ascoli, con la compagnia teatrale Chille de la Balanza. 

Nel cartellone di Taoarte trovano spazio anche diversi concerti al Teatro Antico, in collaborazione con i management privati, e dopo le due serate speciali dell’11 e 12 giugno scorso con Il Volo, sarà la volta di: Jethro Tull (11 luglio), dei Simple Minds (12 luglio) Mahmood (18 luglio), Johnny Greenwood (19 luglio), Gazelle (24 luglio), Paolo Nutini (27 luglio), Brunori Sas (4 agosto), il 5 agosto Jimmy Sax (5 agosto), Ben Harper (6 agosto),Tommaso Paradiso (26 agosto), Antonello Venditti e Francesco De Gregori in un doppio appuntamento (27 e 28 agosto), Angelo Pintus (10 settembre). L’11 settembre, inoltre, e’ previsto l’evento Talenti per il Cinema (Una ragazza per il cinema).  Il programma completo è consultabile sul sito www.taormina-arte.com


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.