Tentato omicidio a colpi d'ascia | Arrestati due romeni - Live Sicilia

Tentato omicidio a colpi d’ascia | Arrestati due romeni

L'ospedale San Giacomo d'Altopasso, a Licata

Un uomo che si trova ricoverato, in gravi condizioni, all'ospedale San Giacomo d'Altopasso (nella foto).

Licata
di
0 Commenti Condividi

LICATA (AGRIGENTO) – I carabinieri hanno arrestato due romeni accusati di tentato omicidio aggravato. I due avrebbero ferito, a colpi di ascia, nel corso di una rissa, in via Gioberti a Licata (Ag), un uomo che si trova ricoverato, in gravi condizioni, all’ospedale “San Giacomo d’Altopasso”.

Sono Lazar Stoica, 37 anni, e Costantin Leonard Burtila, 27 anni, i romeni arrestati dai carabinieri per tentato omicidio e porto abusivo d’armi, nonché per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. I due, per futili motivi, hanno aggredito e colpito alla testa a colpi d’ascia e bastone il loro vicino di casa: un pensionato sessantenne.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.