Termovalorizzatori, Trizzino: Musumeci, che fine hanno fatto? - Live Sicilia

Termovalorizzatori, Trizzino: “Musumeci, che fine hanno fatto?”

"Il grande bluff del presidente sugli impianti"
3 Commenti Condividi

“Sui termovalorizzatori tutto tace, e per coloro che, come noi, hanno sempre sostenuto la loro incoerenza con il piano regionale dei rifiuti, non può che essere una buona notizia. Ciò però non esonera il presidente Musumeci dal dovere di spiegare ai siciliani il perché. Ovvero ammettere che la manifestazione di interesse strombazzata qualche mese fa era, ed è, quantomeno condizionata da esigenze elettorali”.

Lo dichiara il deputato all’Ars del Movimento 5 Stelle Giampiero Trizzino che, nel sottolineare “la perdurante latitanza del bando per la realizzazione degli impianti”, commenta inoltre le notizie di stampa riguardanti la possibile realizzazione di un mini impianto di incenerimento in territorio di Partinico, che a quanto si apprende neppure è previsto nel piano d’ambito: “Apprendiamo sorpresi – aggiunge il deputato – che la conferenza dei servizi per l’opera in questione è fissata il 21 luglio, mentre le associazioni ambientaliste sono già in campo. Musumeci, con l’occasione, spieghi anche questo e ci illustri fonti normative e strumenti di programmazione”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    si faccia un giro noterà i cassonetti della differenziata sempre stracolmi, suo cavallo di battaglia, adesso chiede dei termovalorizzatori che ha sempre osteggiato?

    molto probabilmente era una cosa detta per motivi elettorali allo scopo di prendere voti , come quella della pedemontana o circonvallazione di palermo, ma non capisco voi 5stelle perche’ non volete i termovalorizzatori.

    Ma perchè i 5 stelle odiano proprio i termovalorizzatori mentre sono invece possibilisti con il nucleare, gli impianti di degassificazione, gli oleodotti sottomarini ecc. ecc. ? Basti pensare che persino il governo Draghi è a rischio per la vicenda del termovalorizzatore di Roma sul quale Conte minaccia la crisi di governo se dovesse essere approvato. Qualcuno di loro ha avuto per caso spiacevoli esperienze con un termovalorizzatore?…….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.