Tragedia a Siracusa, 14enne ucciso da un'auto pirata

Tragedia a Siracusa, 14enne ucciso da un’auto pirata

La prima ricpostruzione.
L'INCIDENTE
di
0 Commenti Condividi

Un quattordicenne è stato investito e ucciso a Siracusa da un’auto pirata. Il ragazzo viaggiava su un motorino assieme a un coetaneo che è ricoverato in gravi condizioni. L’incidente è avvenuto dopo le 19 in via Lazio, a nord di Siracusa. I due sono stati trasferiti immediatamente al pronto soccorso dell’ospedale Umberto I di Siracusa, dove uno dei due è deceduto.

Agenti della polizia municipale e poliziotti delle volanti e della squadra mobile stanno cercando di ricostruire con esattezza la dinamica dell’incidente al quale non avrebbero assistito testimoni. La polizia è alla ricerca di qualche sistema di videosorveglianza nella zona che possa aver ripreso elementi utili per risalire all’auto pirata. La strada è a senso unico, con uno spartitraffico sulla sinistra e una pista ciclabile sulla destra. L’auto potrebbe aver investito da dietro o potrebbe anche solo averlo sfiorato e avrebbe continuato la sua marcia. Sull’asfalto non ci sono segni di frenata. Se sia stato un incidente autonomo o meno potrà chiarirlo l’altro 14enne che si trovava a bordo della moto, che ha una cilindrata 300 e dunque non poteva essere guidata dai due minorenni; il ferito adesso è ricoverato in ospedale con una frattura. (ANSA)


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *