Turista denuncia violenza sessuale a Filicudi, un fermato - Live Sicilia

Turista denuncia violenza sessuale a Filicudi, un fermato

L'uomo è un ventunenne proveniente dal Gambia.
ISOLE EOLIE
di
1 Commenti Condividi

Filicudi (Me) – Una turista in vacanza sull’isola di Filicudi nelle Eolie ha denunciato che la notte del 20 luglio scorso e’ stata violentata da un uomo conosciuto durante una serata in un locale. I carabinieri della Compagnia di Milazzo hanno fermato su ordine della Procura di Barcellona Pozzo di Gotto, un giovane, domiciliato a Filicudi per motivi di lavoro, indagato per violenza sessuale e lesioni personali.

Dopo che la turista ha denunciato di essere stata costretta a subire un rapporto sessuale da parte di un uomo conosciuto poco prima, i carabinieri hanno sentito i testimoni, sequestrando capi d’abbigliamento ed oggetti, e hanno fatto svolgere esami clinici sulla vittima. L’indagato e’ stato portato in carcere a. Barcellona Pozzo di Gotto.

 Il fermato è un ragazzo del Gambia di 21 anni che avrebbe precedenti penali. La vittima, una 25enne, era con le sorelle in un locale. Li’ avrebbe conosciuto il giovane. I due si sarebbero spostati all’esterno, dove il gambiano avrebbe costretto la giovane ad avere un rapporto sessuale. Rientrata, la ragazza avrebbe avvertito le sorelle a sarebbe andata alla Guardia Medica. I sanitari hanno chiamato i carabinieri che hanno sentito la vittima e, grazie al suo racconto, identificato il presunto autore dello stupro.

Il giovane ha pero’ sostenuto che il rapporto era consensuale. Una versione che non ha convinto gli inquirenti che lo hanno fermato. Solo due giorni fa a Trapani una finlandese di 27 anni ha denunciato di essere stata violentata da 4 ragazzi conosciuti al ristorante. I giovani sono stati identificati e sono indagati. 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Complottismo alle stelle!
    Ogni episodio attribuito a immigrati scatena un complottismo senza fine!
    a maggior ragione in campagna elettorale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.