Uccide la moglie a colpi di bottiglia e chiama i carabinieri - Live Sicilia

Uccide la moglie a colpi di bottiglia e chiama i carabinieri

Il movente non è ancora chiaro, ma pare che l'aggressione si avvenuta al termine di una lite violenta
FEMMINICIDIO
di
0 Commenti Condividi

Una donna di 60 anni, Cinzia Luison, è stata uccisa dal marito, a colpi di bottiglia, nella loro casa di San Stino di Livenza in provincia di Venezia. È stato lo stesso uomo a chiamare i carabinieri e consegnarsi.

Il movente non è ancora chiaro, ma pare che l’aggressione si avvenuta al termine di una lite violenta. Al momento dell’arrivo deila donna, titolare di un negozio di parrucchiera, era già deceduta. Il marito, 65enne, è stato trasferito nella sede del comando di Portogruaro.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *