Ucraina, Kiev: "Le perdite russe superano i 60 mila morti" - Live Sicilia

Ucraina, Kiev: “Le perdite russe superano i 60 mila morti”

Se confermate, supererebbero di quattro volte il numero ufficiale caduti Urss in Afghanistan 1979-89.
GUERRA
di
1 Commenti Condividi

ROMA – I militari russi uccisi in Ucraina hanno superato nelle ultime 24 ore la cifra di 60.000, secondo quanto afferma lo stato maggiore militare ucraino citato dal Kyiv Independent nel suo bollettino quotidiano. Se la cifra fosse confermata, si tratterebbe, in poco piu’ di sette mesi, di oltre il quadruplo del totale delle perdite sovietiche subite nella quasi decennale guerra in Afghanistan (1979-1989), che ammontavano a circa 15.000, secondo le cifre ufficiali dell’Urss. I soldati nemici uccisi in Ucraina, secondo Kiev, sono ora 60.110, con un incremento di 500 nelle ultime 24 ore. I carri armati russi distrutti, secondo il bollettino, sono ora 2.377 (+23), i veicoli blindati 4.975, i pezzi d’artiglieria 337.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Vittime così elevate sono anche il risultato della totale incapacità dei generali russi che hanno mandato allo sbaraglio questi poveri soldati. Generali lontani milioni di anni luce dai loro grandi predecessori sovietici della seconda guerra mondiale come Zhukov, Rokossovskij e Chujkov che arrivarono a conquistare Berlino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *