Torna "Una Marina di libri" | Un ticket per l'Orto botanico - Live Sicilia

Torna “Una Marina di libri” | Un ticket per l’Orto botanico

Particolare attenzione quest'anno per educazione e accessibilità.

PALERMO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Si terrà dall’8 all’11 giugno la nuova edizione di Una Marina di Libri, il Festival dell’Editoria Indipendente, che da otto anni si svolge a Palermo. Tante le novità di quest’anno, che vede tra le altre cose circa 250 eventi nell’arco di quattro giorni in 10 ettari di giardino con 90 case editrici partecipanti, di cui 40 siciliani e il resto nazionali, simbolo della sinergia sempre più forte e costante tra le realtà culturali del territorio.

“È un lavoro di sistema, di cooperazione tra le forze”, ha affermato l’assessore comunale alla Cultura, Andrea Cusumano alla conferenza stampa di presentazione. Quest’anno, la manifestazione promossa dal Ccn Piazza Marina & Dintorni con la collaborazione delle case editrici Navarra e Sellerio, è stata inserita nel Patto Strategico della città di Palermo per il forte valore culturale trasversale che ha avuto sulla città. Per la prima voltà si pagherà un ticket d’ingresso: 3€ (giornaliero), 2€ (ridotto 12-18 e over 65), 5€ (cumulativo per le 4 giornate). Il ricavato sarà interamente devoluto ai lavori di riorganizzazione realizzati dall’Università di Palermo per quella che è “una tra le istituzioni scientifiche più antiche d’Europa”. I bambini (0-12), gli universitari dell’ateneo di Palermo, giornalisti e professionisti accreditati entreranno gratuitamente, così come sarà libero e gratuito per tutti l’ingresso alla giornata inaugurale di giovedì 8 giugno. Per evitare il sovraffollamento, i biglietti è preferibile acquistarli nella prevendita disponibile presso l’Orto Botanico e sul circuito TicketOne a partire dall’1 giugno.

Educazione e accessibilità sono i temi portanti della manifestazione. Un focus sarà dedicato all’editoria per l’infanzia con 10 tra le migliori case editrici nazionali del settore ed un programma dedicato curato dalla libreria Dudi. Un ciclo di seminari tematici dal titolo “Leggere, mediare, interpretare. Educazione letteraria, educazione linguistica” sarà dedicato agli studenti universitari e si svolgerà presso l’Università di Palermo con la collaborazione dei più importanti rappresentati del settore: editori, scrittori, critici, giornalisti e docenti universitari, con un incontro propedeutico il 7 giugno e cinque sessioni all’interno del calendario della manifestazione dal 9 all’11 giugno.

Un’attenzione particolare sarà dedicata quest’anno alle persone con disabilità motorie, cognitive e sensoriali con servizi appositamente pensati. Durante i principali eventi sarà disponibile l’interpretazione simultanea in lingua LIS per le persone sorde e la sottotitolazione intralinguistica automatica in italiano tramite un software di riconoscimento del parlato e l’integrazione delle parti non parlate con un’audiodescrizione in diretta per le persone cieche.

Tra gli autori che saranno presenti: Maurizio De Giovanni, Walter Siti, Teresa Ciabatti, Federico Zampaglione dei Tiromancino, Vanni Santoni, Antonella Lattanzi, Giuseppina Torregrossa, Elena Stancanelli e tanti altri.

Scarica il Programma di Una Marina di libri 2017

“L’Orto Botanico con la Marina di Libri diventa un giardino letterario”, ha detto Paolo Inglese, direttore del sistema museale. “L’Orto non è un semplice giardino, non è un parco ma è un museo, è un’istituzione scientifica che ha il dovere di ospitare una manifestazione come questa”, ha aggiunto. “Tutto ciò che vediamo intorno a noi è cellulosa vivente come lo sono i libri”, ha concluso Rosario Schicchi, direttore dell’Orto Botanico.



Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.