L'omicidio di Vanessa Scialfa | Trent'anni per il fidanzato-omicida - Live Sicilia

L’omicidio di Vanessa Scialfa | Trent’anni per il fidanzato-omicida

Francesco Lo Presti

L'uomo aveva chiesto scusa alla famiglia della vittima.

Enna
di
1 Commenti Condividi

ENNA – Il gup di Enna ha condannato a 30 anni di reclusione Francesco Lo Presti, 35 anni, accusato dell’omicidio di Vanessa Scialfa, la sua fidanzata ventenne assassinata nell’ aprile 2012. La madre della vittima, Isabella Castro dopo la sentenza ha detto: ”Non lo perdonerò mai. Ha scelto il rito abbreviato solo per avere uno sconto di pena: gli assassini non devono avere questa opportunità”. L’omicida arrestato qualche giorno dopo il ritrovamento del cadavere di Vanessa confessò di averla soffocata per gelosia.

“Chiedo venia – aveva detto l’omicida, rendendo spontanee dichiarazioni – chiedo scusa alla signora Isabella, la mamma di Vanessa, che ho amato come una madre e che mi ha sempre accolto. Purtroppo è successo e spero che Vanessa, che ho amato più di mia mamma, abbia finalmente la pace che non ha avuto in vita”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Per questi reati io darei l’ergastolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.