Vendeva articoli per il mare| Ma l'attività era abusiva - Live Sicilia

Vendeva articoli per il mare| Ma l’attività era abusiva

Sequestrata la merce. Nel mirino anche un mini market: multa da 10 mila euro
PALERMO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Dalla zona della Marinella a Borgo Nuovo. Controlli a tutto spiano sul fronte dell’abusivismo commerciale a Palermo, in azione i carabinieri e la polizia municipale che hanno individuato due attività irregolari.

Nel primo caso si tratta di una rivendita ambulante di articoli da spiaggia: sedie, ombrelloni, teli da mare e oggetti gonfiabili, erano stati collocati su un’area di 75 metri quadrati, senza alcuna autorizzazione. Il sequestro è scattato sia per la merce che per l’auto in cui veniva depositata, che era senza assicurazione.

La donna che aveva abusivamente avviato la vendita, una 27enne palermitana, è stata denunciata. Così come il titolare di un minmarket in via Erice, trovato sprovvisto della Scia che aurorizza l’apertura dell’attività e della licenza per la vendita di alimenti e alcolici. Per lui è scattata una maxi multa da 10 mila euro.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.