Zacco: "Presto i lavori per liberare il canale Papireto" - Live Sicilia

Zacco: “Presto i lavori per liberare il canale Papireto”

L'11 dicembre dello scorso anno le forti piogge causarono l'esondazione e l'acqua invase gli assi viari
PALERMO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – “Grazie alla delibera di Giunta votata oggi, che sancisce la stipula della convenzione con il commissario di Governo contro il dissesto idrogeologico della Regione Siciliana, finalmente si sblocca l’iter burocratico che consentirà l’avvio in tempi brevi dei lavori necessari alla risoluzione dell’ostruzione del canale Papireto, causata dal collasso del manto stradale in corrispondenza della via Matteo Bonello, e il successivo ripristino della viabilità”. Lo dice il consigliere comunale e presidente della VI commissione Ottavio Zacco.

“Era l’11 dicembre 2021, quando le forti precipitazioni abbattutesi sulla città provocarono l’esondazione del canale Papireto: l’acqua invase gli assi viari delle vie Matteo Bonello, Gioiamia, piazzetta San Cosmo e via Beati Paoli, causando enormi disagi e allagamenti di numerose abitazioni e attività commerciali – continua Zacco -. Da quel momento ci siamo immediatamente attivati per risolvere il problema e malgrado, in tempi rapidissimi, il Comune abbia provveduto alla realizzazione di un by pass che ha permesso di evitare ulteriori allagamenti, riuscendo a mitigare il rischio idrogeologico durante tutte le successive forti precipitazioni, a causa di un successivo collasso del manto stradale, dal dicembre 2021, il tratto stradale che collega la via Matteo Bonello con la via Papireto è interdetto al traffico. Questa interdizione, protratta nel tempo, ha causato enormi disagi alla viabilità dell’intero comprensorio con i conseguenziali ingenti cali di fatturato alle numerose attività commerciali presenti nell’area, creando di fatto una recessione commerciale”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *