Fincantieri, il tribunale ordina la ripetizione delle elezioni Rsu - Live Sicilia

Fincantieri, il tribunale ordina la ripetizione delle elezioni Rsu

Accolto il ricorso della Fialms che non era stata ammessa alla competizione elettorale
PALERMO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Il giudice della quinta sezione civile del tribunale di Palermo, Rachele Monfredi, ha deciso che le operazioni di voto per le elezioni dell’Rsu alla Fincantieri vanno ripetute con la riammissione della lista presentata dalla Failms. L’esclusione era stata verbalizzata dalla commissione elettorale, composta dagli stessi lavoratori in rappresentanza di Fiom, Uilm, Fim e Ugl Metalmeccanici, che ha contestatovizi di legittimità e l’erronea identificazione dei candidati, avvenuta tramite il tesserino utilizzato dai lavoratori all’interno dello stabilimento (il cosiddetto Cid) e non tramite carta d’identità.

Le votazioni, con circa 400 operai chiamati alle urne, erano state fissate per il 4 e 5 febbraio scorsi. La Failms, non ammessa per volontà della commissione elettorale, si è quindi rivolta al giudice con un ricorso urgente, presentato dagli avvocati Giovanni Della Corte e Antonina Viola, che è stato accolto. Prima della sospensione delle votazioni gli avvocati della Failms avevano inviato una pec alla Fincantieri e a Sicindustria, al capo del personale dell’azienda e alla stessa commissione elettorale. Il giudice, accogliendo integralmente il ricorso, ha confermato il decreto e ordinato la ripetizione delle operazioni di voto e la riammissione nella commissione elettorale dei componenti estromessi nominati dallo stesso sindacato, condannando altresì Fiom, Fim, Uilm e Ugl Metalmeccanici a pagare in solido tra loro le spese di lite e compensando le altre parti del giudizio.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.