I ladri tentano il furto, lui spara| Paura nella zona di Cardillo - Live Sicilia

I ladri tentano il furto, lui spara| Paura nella zona di Cardillo

Marito e moglie mettono in fuga i malviventi che tentano l'assalto nella loro villa.

Palermo
di
7 Commenti Condividi

PALERMO – Le urla, poi i colpi di pistola. Momenti di terrore ieri sera nella zona di Cardillo, alla periferia della città, da cui sono partite decine di segnalazioni alla polizia. Diverse le volanti giunte in via Monte Bianco, dove una banda di malviventi aveva tentato di fare irruzione all’interno di una villetta.

Gli agenti hanno trovato i proprietari dell’abitazione sotto choc, poco prima marito e moglie erano riusciti a sventare il furto. L’uomo ha sparato dei colpi a salve per mettere in fuga i ladri, che nel frattempo hanno fatto perdere le proprie tracce: ad entrare in azione sarebbero state almeno quattro persone, tutte con il volto coperto.

Nelle ultime settimane nel quartiere si sono verificati furti a raffica. Ultimi in ordine di tempo quelli messi a segno durante il ponte di Pasqua. Approfittando delle gite fuori porta di alcuni residenti, due case sono state passate al setaccio dai malviventi, entrambe nella vicina via Monte Rosa.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

7 Commenti Condividi

Commenti

    Ora per il malcapitato saranno guai.
    Avrebbe dovuto fare entare in casa i ladri; lasciare far loro i propri comodi, offrire un the.
    Come si è permesso di difendersi?
    ma siamo pazzi?
    Non siamo nel far west!!
    E ben gli andrà se i signori ladri non gli intenteranno causa per avere interrotto il loro (giusto) lavoro.

    sempre più abitanti delle ville si armano per difendersi, tra poco ci scappa il morto!
    Non so se è giusto o meno, intanto queste zone non sono mai controllate se non quando si segnala qualche movimento, ma sempre troppo poco !

    Ha fatto bene!!!!!! Tutti prima o poi dobbiamo iniziare a difenderci da soli……..

    Sì, certo, invece di evolverci, torniamo all’età della pietra…

    L’uomo (fortunatamente) ha sparato dei colpi a salve, almeno così riporta l’articolo. Per il resto, al di là della sua ironia, impugnare una pistola e inseguire i ladri per ucciderli all’esterno dell’abitazione, che a lei piaccia o no, non è legittima difesa, ma omicidio secondo le nostre leggi. Se non le piacciono queste leggi, è libero di trasferirsi in un Paese in cui si vive ancora come nel far west che lei menziona.

    Giacomo, mi auguro che lei non venga rapinato in casa mai!!!

    Me lo auguro anch’io. Ma le posso assicurare che l’ultimo mio pensiero, qualora fossi in possesso di un’arma da fuoco, sarebbe quello di mettermi all’inseguimento del ladro e sparare per ucciderlo. Non scherziamo con le cose serie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *