Il sindaco Bellia "L'istituto 'Dalla Chiesa' interessato da lavori anti-sismici"

Il sindaco Bellia: “Istituto ‘Dalla Chiesa’ interessato da lavori anti-sismici”

La replica del primo cittadino all'intervento del consigliere Trovato.
SAN GIOVANNI LA PUNTA
di
0 Commenti Condividi

SAN GIOVANNI LA PUNTA. Replica del primo cittadino di San Giovanni La Punta, Antonino Bellia, nel merito delle dichiarazioni rilasciateci dal consigliere comunale Santo Trovato a proposito del trasferimento degli studenti dal plesso Madonna delle lacrime a Barriera.

Di seguito, l’intervento del sindaco: “Non è esatto quanto dichiarato dal consigliere Trovato sulla mancanza di aule all’Istituto comprensivo C.A. Dalla Chiesa plesso Madonna delle Lacrime, poiché come tutti sanno la struttura è interessata da importanti lavori di miglioramento sismico. Dire è affermare che non vi sono aule disponibili è un atteggiamento scorretto e irriverente nei confronti dei cittadini. Abbiamo ampiamente spiegato per quale motivo i lavori si sono protratti rendendo partecipe e informato anche il consiglio d’istituto.
L’Amministrazione comunale in sinergia con il settore Lavori pubblici è stata attenta e scrupolosa nel seguire i lavori che, per la particolare tipologia di intervento, hanno determinato degli imprevisti difficilmente da valutare in fase di progettazione.
Altra comunicazione non corretta, da parte del consigliere di opposizione, è quella in merito alle spese per il trasporto degli alunni in quanto proprio su richiesta della Dirigente scolastica, l’Amministrazione Comunale, ha stanziato una quota per compartecipare alle spesa del trasporto.
E’ corretto inoltre dire che la scelta di usufruire dei locali dei Salesiani di Barriera non è stata dell’Amministrazione comunale ma proposta proprio dalla scuola, attraverso la dirigente ed il consiglio d’istituto e per la quale il Comune si è preso carico del costo dell’affitto dei locali per una somma di oltre 100 mila euro”.

Ed ancora: “Quindi non è vero che l’Amministrazione da me guidata scarica i problemi sui cittadini ma è intervenuta fattivamente proprio per mitigare i disagi ed evitare i doppi turni che sarebbero stati l’unica soluzione.
Il disagio si protrarrà fino al termine delle vacanze natalizie in quanto la consegna dei lavori è prevista per fine anno così da fare rientrare gli alunni a gennaio 2023.
Il nostro impegno per i nostri studenti e per il loro futuro scolastico è una delle attività di programmazione politica amministrativa che ci sta più a cuore e lo dimostra il fatto che stiamo destinando ingenti risorse proprio per la messa in sicurezza e la riqualificazione delle strutture scolastiche del nostro territorio comunale. Proprio nel plesso di Madonna delle Lacrime stiamo realizzando sei nuove aule e tutti i servizi necessari per accogliere circa 120 nuovi studenti.
Com’è ormai consuetudine, le dichiarazioni del consigliere Trovato sono sempre alquanto generiche, infatti sarebbe bastato solo prendere le giuste informazioni presso i settori competenti per dare delle giuste notizie”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *