Palermo, irruzione alla Vucciria: cocaina in casa per 50mila euro - Live Sicilia

Palermo, irruzione alla Vucciria: cocaina in casa per 50mila euro

Arrestati padre e figlia
DROGA
di
1 Commenti Condividi

PALERMO – I carabinieri di Palermo hanno arrestato due persone, padre e figlia di 60 e 47 anni, palermitani, per il reato di detenzione di droga ai fini di spaccio.

La scoperta dei militari, coadiuvati da un’unità cinofila del Nucleo Palermo Villagrazia, nel corso di una perquisizione nell’abitazione degli indagati, nel quartiere Vucciria. Ritrovati quasi 500grammi di cocaina, parzialmente suddivisa in dosi e oltre 1.000 euro in banconote di piccolo taglio.

La droga recuperata alla Vucciria, che immessa sul mercato del dettaglio avrebbe fruttato fino a 50.000 euro, è stata sequestrata e sarà esaminata presso il Laboratorio analisi sostanze stupefacenti del Comando provinciale dei carabinieri di Palermo.

L’arresto è stato convalidato del gip che ha sottoposto l’uomo alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e la donna alla misura degli arresti domiciliari.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    La Vucciria = la piazza di Marakesh , ma siamo in due contesti diversi ,
    ecco la Palermo che si avvicina all’Africa , e ci allontana dall’Europa .
    È così che ha voluto la precedente amministrazione . Ora , pensate
    veramente che anche se offrite spazi superiori ai 200 mq. le
    grandi firme , vengono ad investire in un contesto simile ?
    L’idea e’ buona ma non fate l’errore della precedente giunta ,
    programmate , girate per gli eleganti centri storici italiani ,
    poi copiate . GRAZIE !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.