Al via le consultazioni al Colle: nasce il gruppo "Europeisti" - Live Sicilia

Al via le consultazioni al Colle: nasce il gruppo “Europeisti”

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, chiede un progetto solido.
LA CRISI DI GOVERNO
di
5 Commenti Condividi

Si aprono oggi le consultazioni al Quirinale dopo le dimissioni rassegnate ieri dal premier Giuseppe Conte. Nel pomeriggio saliranno al Colle i presidenti di Senato e Camera, Maria Elisabetta Casellati e Roberto Fico. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, chiede un progetto solido. Pd, M5S e Leu appoggiano il Conte-ter, mentre il centrodestra spinge per le elezioni. Italia Viva chiede prima il programma. Intanto ieri è nato ufficialmente al Senato il cosiddetto gruppo dei responsabili che prende il nome di “Europeisti Maie Centro Democratico”. Oggi si costituirà anche alla Camera.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

5 Commenti Condividi

Commenti

    Una volta costruttori,un’altra responsabili, un’altra Italia comune sono VOLTAGABBANA che non dovrebbero più stare in parlamento. Adesso Europeisti Both……

    spero che mattarella onori il nome del grande piersanti e non si faccia coinvolgere nel creare un governo di mercenari che finirebbero per portare a termine il disastro che conte e le sinistre hanno fatto nel nostro paese

    in questo momento delicatissimo emerge il ruolo prezioso e speciale del Presidente della Repubblica: Organo Supremo di Garanzia e Custode della Integrita’ Morale della Repubblica trasfusa nei valori della Costituzione.

    responsabili? europeisti? il li chiamerei opportunisti senza un’idea politica hanno solo quella di mantenere la poltrona in parlamento

    Fra poco in parlamento nascerà anche il gruppo “figli orfani di madre vedova”…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *