Buon Tindari Rally per SGB | Primi posti nelle varie categorie - Live Sicilia

Buon Tindari Rally per SGB | Primi posti nelle varie categorie

La scuderia, che ha la propria sede sociale proprio nelle zone di gara, ha risposta come sempre presente schierando ben 16 equipaggi al via, confermandosi ancora una volta una delle scuderie con più equipaggi partenti.

automobilismo
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Fine settimana all’insegna dei motori e dello spettacolo quello andato in scena lo scorso weekend in occasione della prima edizione del Tindari Rally Special Guest Tony Cairoli. La Scuderia S.G.B. Rallye, che ha la propria sede sociale proprio alla partenza di una delle due prove speciali in programma, ha risposta come sempre presente schierando ben 16 equipaggi al via, confermandosi ancora una volta una delle scuderie con più equipaggi partenti. Buoni i riscontri dalle prove speciali, con i portacolori della scuderia Nebroidea che hanno come sempre ben figurato nelle rispettive classi di appartenenza. Positiva prestazione, a conferma ancora una volta delle sue grandi doti di guida, per giovane preparatore di Sinagra Matteo Salpietro che in coppia con l’inseparabile Michele Marturano ha portato la piccola Peugeot 106 rally dell’Autotecnica Racing iscritta in classe A5 alla vittoria di classe e ad un sorprendente ventesimo posto assoluto. Vittoria mai in discussione con una classe dominata, sei vittorie su sei messe a segno e il suo più diretto inseguitore distanziato di quasi un minuto.

Sempre in classe A5 buona la prova del campione siciliano in carica, il barbiere volante, Nicol Ridolfo che in coppia con Antonio Tumeo ha ottenuto un meritato terzo posto di classe, anche lui a bordo di una Peugeot 106 rally made in Autotecnica Racing, nonostante sia stato rallentato da un problema ai collettori senza il quale, tempi alla mano, avrebbe certamente raggiunto il secondo gradino del podio. Nella stessa classe buon esordio per il debuttante Cilia Igor navigato da Nicola Cernuto alla fine ottavo di classe nonostante oltre un minuto di penalità. Ottima prestazione con terzo posto finale nella classe A6 e decimo posto assoluto per i Favaresi Giuseppe Fallea e Angelo Costanza a bordo di una Peugeot 106 Rally e autori di una gara in crescendo nonostante qualche problema di assetto sulle prime due prove che hanno influenzato non poco la loro gara.

Grandissima lotta in classe N2 dove a far da padroni sono stati i piloti SGB con i forti piloti Franco Schepisi e Salvatore Calabrò navigati rispettivamente da Tonino Scaffidi e Fabio Notaro a contendersi il primato fino alla penultima speciale dove, a causa della rottura del filo dell’acceleratore durante un trasferimento con conseguente ritardo ad un controllo orario e penalità, Schepisi doveva alzare bandiera bianca mentre era al comando con sette secondi di vantaggio. Vittoria comunque meritata da parte dell’esperto Calabrò, vincitore tra l’altro di due prove speciali e dodicesimo assoluto a fine gara. Ottima prova anche per l’agrigentino Gero Quaranta navigato da Antonio Cibella che ha messo in riga diversi equipaggi locali ottenendo uno spettacolare secondo posto di classe a poco più di due secondi dal vincitore, quattrodicesimo assoluto e autore anche di una vittoria di prova speciale, tutti gli equipaggi erano a bordo di Peugeot 106 Rally.

Grande gara in classe N1 per Giovanni Scolaro in coppia con Davide Notaro che hanno portato la Peugeot 106 Rally dell’Autotecnica Racing al secondo posto finale, aggiudicandosi anche due prove speciali. Secondo posto in classe RS4 per Alessandro Zullo in coppia con Carol Rinci autori di una gara regolare al via a bordo di una Renault Clio Rs. In classe N3 buon quinto posto per il Santateresino Lillo Sturiale in coppia con il messinese Alessio Formica della partita con una Renault Clio Williams. Sfortunata la prova di Dario Granata e Girolamo Lo Piparo costretti al ritiro sulla prima prova speciale per un cedimento meccanico della loro Clio Rs di classe N3, identica sorte per Ludovico e Giovanni Barbera traditi dal cambio della loro Peugeot 205 Rally gruppo A. Un incidente, per fortuna senza conseguenze per l’equipaggio, ha messo fuori classifica l’equipaggio sampietrino formato da Antonio e Alessia Cappadona a bordo di una Peugeot 205 rally di classe A5. Traditi da problemi meccanici anche Luca Nardo e Daniela Espisto al via su Peugeot 106 Rally A5 e Gianluca Di Dio Masa con Giusi Tricoli al via su Peugeot 106 Rally N1.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *