Scovato un deposito di marijuana a Giarre |Sequestrati 20 chili di droga: giovane in manette - Live Sicilia

Scovato un deposito di marijuana a Giarre |Sequestrati 20 chili di droga: giovane in manette

E' il più grande sequestro degli ultimi venti anni a Giarre. Una volta venduto lo stupefacente avrebbe fruttato duecento mila euro.

CARABINIERI
di
1 Commenti Condividi

Droga sequestrata

GIARRE. Avrebbero fruttato quasi 200 mila euro, se immessi sul mercato, i 20 chili di marijuana scovati nel primo pomeriggio di ieri dai carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Giarre all’interno di un garage di via Settembrini a Giarre. A finire in manette con l’accusa di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti il 20enne Tiziano Russo, con piccoli precedenti alle spalle.

Una pattuglia di militari in borghese, impegnata in un servizio di prevenzione dei reati contro il patrimonio, ha notato il giovane aggirarsi con fare sospetto nei pressi di alcune abitazioni in costruzione ed ha deciso di pedinarlo. Lo hanno così seguito fino ad un garage e lì si sono appostati per capire le sue intenzioni. Poco dopo il 20enne è uscito con un grosso involucro, un panetto di marijuana.

A quel punto i carabinieri sono intervenuti e lo hanno bloccato, procedendo subito dopo ad un’accurata perquisizione del garage. All’interno, con grande sorpresa, i militari hanno scovato un considerevole quantitativo di stupefacente. Nascosti nel box, che Tiziano Russo aveva preso in affitto, c’erano infatti altri 18 panetti di marijuana oltre a 2 bilancini di precisione. L’intero carico di droga, il più ingente rinvenuto negli ultimi venti anni a Giarre, è stato sequestrato. Il giovane pusher, arrestato in flagranza di reato, è stato invece rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza a Catania. Lunedì probabilmente si terrà l’udienza di convalida. La difesa sarebbe stata assunta dal legale Enzo Iofrida.

Le indagini dei carabinieri sono ancora in corso per risalire ai complici e per determinare la provenienza della droga.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Complimenti ai carabinieri per il lavoro che svolgono quotidianamente.speriamo che il bamboccio in questione invecchi in galera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *