Blitz della Finanza a Ognina |Sequestrata una parte del porto - Live Sicilia

Blitz della Finanza a Ognina |Sequestrata una parte del porto

Occupata abusivamente area demaniale. I particolari.

1 Commenti Condividi

CATANIA – Sigilli a una parte del porticciolo di Ognina, l’area di ormeggio della Catania bene; la guardia fi finanza ha accertato che “una porzione di banchina e di specchio acqueo di circa 200 m2” erano stati occupati abusivamente per noleggiare posti barca. Tutto “senza alcuna concessione amministrativa”. Il reato contestato è “Abusiva occupazione di superficie demaniale marittima”.

“Il soggetto compiutamente identificato – scrive la Gdf – aveva avviato l’attività di noleggio posti barche per il solo periodo estivo, con il previsto pagamento del canone mensile, senza avere ottenuto le dovute concessioni demaniali e autorizzazioni per gli spazi occupati sia a terra e sia per lo specchio acqueo utilizzato, n’è stato possibile rilevare la comunicazione d’inizio attività”.

Sequestrati anche bidoni per il rifornimento di carburante e il sistema di impianto per illuminare l’area occupata durante le ore serali.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Nulla di nuovo sotto il sole. Mi auguro che non siano i soliti già sanzionati anni fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *