Palermo sul tetto del mondo |Di Liberto trionfa in Portogallo - Live Sicilia

Palermo sul tetto del mondo |Di Liberto trionfa in Portogallo

Andrea Di Liberto (a sinistra) insieme a Riccardo Spotti

L'atleta del Circolo Trinacria si è imposto nella categoria K2 200 insieme a Riccardo Spotti della società Baldesio di Cremona. Gara di spessore quella del duo azzurro, chiusa davanti a Ucraina e Romania.

canoa - mondiali under 23
di
1 Commenti Condividi

PALERMO – Un palermitano campione del mondo. Si tratta di Andrea Di Liberto, 18 anni, trionfatore ai mondiali juniores disputati a Montemor o Velho, in Portogallo. L’atleta del Circolo Trinacria si è imposto nella categoria K2 200 insieme a Riccardo Spotti della società Baldesio di Cremona, regalando all’Italia la prima medaglia d’oro nella competizione riservata agli under 23.

Una gara strepitosa da parte del duo azzurro, che ha chiuso con il tempo di 33,176 secondi, precedendo di 92 millesimi gli ucraini Kuzmin e Semykin. Sul gradino più basso del podio, invece, si è piazzata la Romania. Un successo che spalanca a Di Liberto le porte delle selezioni per i campionati mondiali assoluti, con la possibilità di competere con atleti di fama internazionale.

Non cela la propria soddisfazione il presidente del Circolo Trinacria, Gianni Fiore: “Si tratta di un successo che testimonia il lavoro che stiamo portando avanti da tempo con i giovani. Quella di Di Liberto è un’affermazione di prestigio che mette in risalto la bontà dell’operato dei nostri tecnici. Allenarsi alla Cala, inoltre, rappresenta un vantaggio per preparare al meglio questo tipo di gare”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Grandissimi! Grande papera!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *