Rifiuti, Sinistra Italiana contro Bonaccorsi: "Difesa patetica" - Live Sicilia

Rifiuti, Sinistra Italiana contro Bonaccorsi: “Difesa patetica”

Giolì Vindigni e Pierpaolo Montalto sconfessano le parole del sindaco facente funzioni.
CASO BERSANI
di
0 Commenti Condividi

Catania – “Patetico ripetere che la colpa dei i rifiuti in strada e’ della saturazione della discarica di Lentini, perché se Catania, come tante altre grandi città, conferisse in discarica il 20/30 % dei rifiuti anziché l’85%, la discarica di Lentini non sarebbe satura”. Lo affermano in una nota il segretario cittadino e quello provinciale di Sinistra Italiana Gioli’ Vindigni e Pierpaolo Montalto commentando la riposta data ieri dal sindaco facente funzioni di Catania Roberto Bonaccorsi al cantante Samuele Bersani che aveva affermato durante un concerto in citta’: “vengo sempre molto volentieri ma devo dirvelo: non ho mai visto la citta’ cosi’ sporca”.

Sinistra Italiana chiede al ‘sindaco sospeso’ Pogliese di “mettere fine a questa infinita telenovela e di rassegnare finalmente le dimissioni”. Per Vindigni e Montalto “la patetica difesa del vicesindaco facente funzioni Bonaccorsi in risposta alla constatazione fatta dal cantante e’ la rappresentazione plastica del fallimento dei 4 anni di amministrazione Pogliese”.

“Patetico perche’ il governo Musumeci, a cui e’ imputabile la mancata approvazione di un piano rifiuti-. sottolineando – e’ guidato dalla stessa maggioranza della giunta Bonaccorsi/Pogliese. Patetico dover spiegare ogni volta a chiunque ponga il problema che il vicesindaco facente funzioni ‘opera con gli stessi poteri del sindaco’ perche’ rimane il fatto, incontrovertibile, che Bonaccorsi non e’ il sindaco di Catania“. 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.