Sfondano vetrina con mazza e svuotano negozio| Ladri in azione nell'atelier di Gigi Tropea - Live Sicilia

Sfondano vetrina con mazza e svuotano negozio| Ladri in azione nell’atelier di Gigi Tropea

A chiamare la Polizia è stato il vicinato svegliato dagli schiamazzi. Stando alle immagini registrate dalla videosorveglianza, i ladri erano a volto scoperto. GUARDA LE FOTO (Foto Adonia)

l'irruzione
di
5 Commenti Condividi

CATANIA – Sarebbero entrati con una mazza da baseball, sfondando una vetrina. Una volta all’interno del negozio hanno danneggiato e rubato il possibile. E’ accaduto stanotte, esattamente alle 3 e mezza, all’interno dell’atelier di Gigi Tropea, in viale Africa. A chiamare la Polizia è stato il vicinato svegliato dagli schiamazzi ma, una volta arrivate le pattuglie, i vandali si erano già dileguati.

“Stiamo ancora quantificando i danni – racconta a LiveSiciliaCataniaTropea che accusa sindaco e amministrazione per le condizioni di degrado di viale Africa. “Siamo completamente al buio – dice – e chiediamo urgentemente una soluzione perché non possiamo andare avanti in questo modo”.

Gli autori potrebbero essere nove, anche se le telecamere di videosorveglianza ne avrebbero ripresi sei, tutti sui vent’anni e a volto scoperto.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

5 Commenti Condividi

Commenti

    Il Sindaco pensa a chiudere il lungomare e partecipare a tutti i salotti della città.
    Per il resto Catania detiene il primato nazionale per furti d’auto, posteggiatori abusivi a gogó e le prostitute che ormai sono in ogni angolo della città. Bravo Sindaco non ti dimettere, 10000€ al mese fanno comp a tutti senza fare niente

    Amici stiamo andando verso il baratro.non funziona niente! !!! Si allargano la bocca e si vaviano” ma stringi stringi si fanno solo i fattacci loro! La colpa è solo nostra che li votiamo sperando non so in che cosa.. ….

    Non sono un commerciante e non ho mai acquistato da Tropea ma nel mio piccolo esprimo rammarico e solidarietà a lui e a tutti gli altri vittime di questa recrudescenza di furti. In città si è creata ormai una guerra politica fra commercianti e giunta, ma spero che di fronte ad un problema oggettivamente serio si mettano da parte rancori personali e si collabori insieme.
    Da semplice cittadino mi chiedo banalmente: non sarebbe meglio tornare alle sane e più sicure saracinesche invece delle vetrine a vista?

    aveva denunciato che viale Africa è al buio e un via vai di prostitute che si cambiavano d’abito nel suo cortile antistante l’atelier ….. ed ecco il risultato. Nessuna tutela per chi denuncia anzi …..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.