Un film per ricordare Locatelli |al Sole Luna Doc Festival - Live Sicilia

Un film per ricordare Locatelli |al Sole Luna Doc Festival

Il pacifista italiano ucciso a Sarajevo aveva vissuto in Sicilia.

La prima sabato 25 giugno
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Il prossimo 3 ottobre ricorrerà il ventitreesimo anniversario della scomparsa di Moreno “Gabriele” Locatelli, il pacifista italiano che fu colpito a morte sul ponte Vrbanja a Sarajevo da una raffica di mitragliatrice durante una marcia dei “Beati i costruttori di pace”.

Anche se alla memoria del giovane di Canzo (Como) morto per la pace, che visse per molti anni a Corleone e Palermo presso i Frati minori rinnovati e a Brescia, sono state dedicate piazze e parchi in Italia e una strada centrale della capitale bosniaca – quest’ultima intitolata dopo una petizione popolare dei cittadini di Sarajevo -, non c’è ancora neppure l’ombra di una verità giudiziaria sulla sua morte, né in Italia né tantomeno in Bosnia.

Il regista Giancarlo Bocchi, partendo dall’inchiesta documentaristica del 1996 per Morte di un pacifista, film che ha ricevuto nel 1998 il “Premio Trieste per il nuovo cinema europeo”, dopo vent’anni di ricerche e indagini personali ha dimostrato, con testimonianze e documenti, pubblicati nel libro e nel film Il ponte di Sarajevo, che Locatelli non fu colpito a morte, secondo la tesi ufficiale, da un ignoto “cecchino”, ma cadde invece in un vero e proprio agguato premeditato, nel quale erano coinvolti diversi appartenenti al clan dell’allora presidente Alija Izetbegovic: il capo delle guardie del corpo presidenziali, Haris Lukovac, e il criminale di guerra e comandante della X Brigata di montagna, Musan Topalovic detto “Caco”, che aveva come riferimento politico Bakir Izetbegovic, figlio di Alija, uno dei tre attuali presidenti della Bosnia. Malgrado quanto è stato scoperto nel corso degli anni, si può dire che “Il caso Locatelli” sia entrato a far parte di quella serie molto lunga di inchieste scomode, dimenticate o irrisolte dalla magistratura italiana.

Il film Il ponte di Sarajevo sarà proiettato al Sole Luna Doc Film Festival, in corso ai Cantieri culturali alla Zisa, a Palermo, sabato 25 giugno, alle 17, in anteprima nazionale.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.