Catania avrà il lungomare Franco Battiato, domenica l'intitolazione - Live Sicilia

Catania avrà il lungomare Franco Battiato, domenica l’intitolazione

Avrà un nuovo nome il tratto che va da piazza Europa a piazza Mancini Battaglia.
LUNGOMARE FEST
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Nel primo anniversario dalla scomparsa, la città di Catania ricorda Franco Battiato con l’intitolazione del Lungomare, da piazza Europa a piazza Mancini Battaglia.

Domenica mattina, 22 maggio, a partire dalle ore 11,00, in piazza Consiglio d’Europa (già piazza Nettuno), una breve cerimonia con la svelata della targa che intitola al Maestro dei cantautori il lungomare roccioso e un concerto con un repertorio di canti e musiche di Battiato, a cura del Coro Lirico Siciliano, segneranno il grande affetto di Catania e della Sicilia verso Franco Battiato.

L’evento sarà il clou del nuovo appuntamento cittadino con Lungomare Fest, ovvero la pedonalizzazione del lungomare con iniziative promozionali di sport, spettacolo, solidarietà e tutela dell’ambiente che raduna migliaia di catanesi che godono della brezza marina, muovendosi a piedi, in bicicletta o con il monopattino.

L’idea di intitolare il Lungomare a Franco Battiato, senza tuttavia modificare la toponomastica dei viali, venne lanciata dal sindaco Salvo Pogliese, il 18 maggio dello scorso anno, proprio nelle ore successive alla scomparsa del genio dell’arte musicale, originario di Riposto.

All’evento di domenica prossima, oltre a tutta la giunta comunale guidata dal sindaco facente funzioni Roberto Bonaccorsi che promuove l’evento, parteciperà anche Michele Battiato, fratello di Franco.

Il commento di Enzo Bianco

“Esattamente un anno fa, il 18 giugno 2021, Franco Battiato ci ha lasciati. Una perdita talmente grande che il vuoto che ha lasciato è rimasto assolutamente incolmato“. Così Enzo Bianco che aggiunge: “Franco era un grandissimo musicista, un uomo colto e curioso, un grande siciliano. Ma per me, anzitutto, un amico vero. Accettò di dirigere l’Estate catanese nella metà degli anni Novanta, per quattro stagioni, dal 1995 al 1998, e fu un’esperienza esaltante. Dopo di lui, nel 1999, fu la volta di Andrea Camilleri”.

“Franco ha dato un contributo importantissimo alla rinascita della nostra città e mi duole – continua  Bianco – e sono felice che dopo tanti mesi la mia iniziativa, che si è poi è tramutata in un Ordine del giorno, firmato e votato da tutti i consiglieri comunali di Catania, che impegnava ‘il Sig. Sindaco e l’Amministrazione Comunale ad intitolare in modo esclusivo a Franco Battiato, senza indugio, una strada, una piazza o un luogo simbolico ed adeguato della città a cui legare il ricordo di un figlio così illustre’, sia stata finalmente recepita dall’amministrazione, confidando che si tratti di un’intitolazione esclusiva come richiesto dall’Odg”.

“Era il minimo che si potesse fare – conclude Enzo Bianco – per omaggiare la memoria di uno tra i più grandi e poliedrici musicisti italiani“.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *