Mamma investita davanti scuola |In rianimazione al Cannizzaro - Live Sicilia

Mamma investita davanti scuola |In rianimazione al Cannizzaro

L'incidente è avvenuto ieri. Nella notte la donna è stata sottoposta ad un delicato intervento neurochirurgo.

VIALE AFRICA
di
3 Commenti Condividi

CATANIA – Sono ore di attesa per i figli e la famiglia della giovane mamma che, ieri, è stata travolta mentre attraversava viale Africa all’altezza della Scuola Sante Giuffrida. La donna è ricoverata in condizioni critiche al reparto di Rianimazione del Cannizzaro di Catania e si trova in coma farmacologico. Nella notte è stata sottoposta ad un delicato intervento neurochirurgico. Non si sbottonano i medici del nosocomio catanese, non è possibile azzardare ipotesi in presenza di un trauma cranico di questa gravità.

L’incidente, così come riporta il quotidiano on line Ctzen che ha diffuso la notizia, sarebbe avvenuto intorno alle 13.45. La mamma, dopo aver parcheggiato l’auto al piazzale Asia di fronte al centro fieristico Le Ciminiere, sarebbe stata investita mentre attraversara le strisce pedonali. La donna sarebbe andata a prendere, di lì a poco, una delle figlie a scuola. Sul posto sono intervenuti i vigili urbani che stanno indagando sul sinistro.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    Ma i vigili erano già presenti, all’uscita della scuola!

    I vigili erano presenti al momento dell’incidente ed erano in due a pochi metri dal fatto, come c’erano anche le macchine in doppia e tripla fila, strisce pedonali comprese, dei tanti genitori che in quell’ora della giornata contribuiscono, con il loro quotidiano gesto di inciviltà, a rendere quell’attraversamento altamente pericoloso, ed infine i due balordi sullo scooter probabilmente responsabili in primis dell’incidente; paradossalmente l’unica persona che non doveva essere li in quel momento era la signora che stava attraversando civilmente sulle strisce pedonali, come oramai fanno in pochi da tempo…la cosa più assurda è stata la totale incapacità di gestire la situazione negli istanti successivi da chi di dovere, in pochi attimi si è creato il caos su entrambe le carreggiate del viale Africa causando un ritardo considerevole nei soccorsi…che dire, scelleratezza alla guida, inciviltà ed incapacità sono tutti fattori che in misura diversa hanno contribuito a quello che è successo quella mattina; purtroppo un po’ lo spaccato in cui versa la nostra città praticamente in tutti i quartieri, nessuno escluso…sintesi di un degrado civile e morale senza precedenti e da cui non si vede via di uscita. Vicino con il cuore e con la mente alla famiglia della signora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.