L'assassinio dei coniugi Solano, confermato l'ergastolo per Kamara - Live Sicilia

L’assassinio dei coniugi Solano, confermato l’ergastolo per Kamara

Il duplice omicidio di Palagonia fu particolarmente efferato.
0 Commenti Condividi

CATANIA – Il 30 agosto del 2015, Vincenzo Solano e Mercedes Ibanez, 68 e 70 anni, furono aggrediti e uccisi nella loro villetta di Palagonia. Sette anni dopo, a conclusione di un iter giudiziario lunghissimo, la Corte di Cassazione ha confermato l’ergastolo per Mamadou Kamara, giovane ivoriano allora ospite del Cara di Mineo. Il delitto fu particolarmente efferato. Dopo aver ucciso Solano colpendolo alla testa, l’immigrato ha violentato la moglie Mercedes gettandola poi dal balcone. Una rapina finita in tragedia, portando la piccola città calatina alla ribalta delle cronache nazionale. Tant’è che Matteo Salvini era sceso in Sicilia per chiedere la chiusura del centro per richiedenti asilo. Kamara, da allora, ha sempre continuato a proclamarsi innocente.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.