Autovelox e telelaser in 22 strade| Palermo, guerra all'alta velocità - Live Sicilia

Autovelox e telelaser in 22 strade| Palermo, guerra all’alta velocità

Il piano di controlli fino a domenica prossima.

CONTROLLI
di
7 Commenti Condividi

PALERMO – Autovelox e telelaser in azione in 22 strade di Palermo fino a domenica 12 febbraio. Il Comune prosegue la battaglia contro l’alta velocità. L’occhio elettronico a infrarossi piazzato sulle pattuglie della polizia municipale vigilerà in via Pitrè, via Libertà, viale Ercole, via Croce Rossa, via Oreto, viale dell’Olimpo, via Nicoletti, viale del Fante e in viale Regione Siciliana Nord Ovest e Sud Est.

Autovelox mobile in viale Diana, via Lanza di Scalea, viale Margherita di Savoia, viale Ercole, viale Michelangelo, via Ernesto Basile. Box fisso in viale Regione Siciliana Nord Ovest (carreggiata centrale all’altezza di via Gaetano La Loggia in direzione Trapani, in viale Regione Siciliana Nord Ovest carreggiata centrale all’altezza del civico 3666 in direzione Catania, direzione Trapani all’altezza di via Principe di Paternò).

(rlv)


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

7 Commenti Condividi

Commenti

    Ma quale guerra all’alta velocità. E’ solo un modo infido e PERICOLOSO per fare cassa. I limiti di velocità sono talmente bassi che pochi li rispettano e creano situazioni di pericolo nella circolazione, specialmente nella fase di sorpasso.

    Gradirei conoscere , da libero cittadino di una città amministrata in modo trasparente , a quanto ammonta l’introito del Comune , per multe relative a violazioni del codice della strada nel 2016 .
    E …. dove sono andati a finire questi soldi .

    Facile sparare a zero o preferire le multe, la cosa giusta da fare invece sarebbe quella di richiamare alla revisione o alla prossima scadenza di rinnovo, tutti gli automobilisti e motociclisti che non hanno mai studiato il Codice della strada, al massimo hanno solo pagato, chi più, chi meno, magari anche con la propria vita e/o l’altrui. Quindi, a far data del 1993, inizio del periodo Test in Sicilia, riesaminiamo e si camminerà più liberi e sicuri, l’autovelox prendiamolo solo come valore statistico!… del resto così facendo si toglierebbe di mezzo oltre che la crema e la marmaglia, il vero pericolo alla circolazione, altrimenti sarebbero stragi volute.
    Che dire poi del forte rallentamento ed ingorgo per appena un auto in semplice o malcapitata sosta!!!

    Perchè il comune di Palermo non fa la guerra agli stigghiolari abusivi, che ogni giorno avvelenano la gente con la loro carne di chissà quale animale, tenuta a terra in secchi di plastica sporchi e sudici?

    Casssssaaaaaaaaa!!!!

    Non può e non vuole!

    Per legge dovrebbero essere destinati al miglioramento della sicurezza stradale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.