Borseggiatore in autobus |Denunciato dalla polizia - Live Sicilia

Borseggiatore in autobus |Denunciato dalla polizia

La vittima è una donna anziana che ieri viaggiava a bordo dell’autobus di linea urbana AMT 702. Gli agenti stanno cercando di rintracciare la proprietaria del portafoglio rubato.

pedinamento della polizia
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Ieri, personale del Commissariato Centrale, nel corso di un servizio finalizzato alla repressione dei reati contro il patrimonio, ha denunciato in stato di libertà il pluripregiudicato catanese e sorvegliato speciale  L. P.A., classe 1955, perché responsabile di furto con destrezza.

Il fatto è avvenuto nel contesto dei servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione dei reati contro il patrimonio: i poliziotti, che conoscevano benissimo le sue doti di “manolesta”, hanno subito notato le strane movenze dell’uomo e hanno deciso di osservarlo meglio, mettendo in atto un pedinamento discreto. Il soggetto, evidentemente guardingo, ha preferito non correre rischi e, rifugiatosi all’interno del bagno di un bar, ha tentato di disfarsi di un portafogli.

Senza frapporre indugi, gli agenti sono intervenuti, recuperando il portafogli, contenente la somma di 5 euro che per sua stessa ammissione, il malfattore aveva sottratto, poco prima, a una donna anziana che viaggiava a bordo dell’autobus di linea urbana AMT n. 702. Sono in corso accertamenti per addivenire all’identificazione della parte offesa.

Chiunque fosse in grado di fornire particolari utili a rintracciare la proprietaria del maltolto, potrà farlo mettendosi in contatto col Commissariato “Centrale” di Via Teatro Massimo 44, telefonando al numero 095/7365000.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *