Caserta, latitante arrestato al mare dai carabinieri travestiti da bagnanti - Live Sicilia

Caserta, latitante arrestato al mare dai carabinieri travestiti da bagnanti

L'operazione dei militari in un lido balneare
CAMORRA
di
0 Commenti Condividi

CASERTA – E’ stato arrestato dai carabinieri travestiti da bagnanti il latitante Luigi Piscopo, 33 anni, sfuggito ad un blitz anticamorra lo scorso 25 aprile. I militari di Castello di Cisterna l’hanno bloccato mentre era in compagnia della sua famiglia in un lido che si trova in località Baia Azzurra, a Sessa Aurunca, nel Casertano.

Per gli inquirenti è legato al gruppo camorristico di Arzano della “167”. Nell’operazione del 25 aprile vennero arrestate 27 persone su 29, anche loro ritenute appartenenti alla stessa organizzazione malavitosa. Piscopo era l’unico che mancava all’appello.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.