"Casi di Ebola a Lampedusa? | Solo false informazioni" - Live Sicilia

“Casi di Ebola a Lampedusa? | Solo false informazioni”

Il ministro Beatrice Lorenzin

Il ministro smentisce le voci della rete.

La precisazione
di
27 Commenti Condividi

ROMA – In Rete circolano foto e ”false informazioni. Si dice ‘Ebola è arrivato a Lampedusa, 3 casi, condividi’, ma è falso”. Lo ha detto il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, durante il question time alla Camera, mostrando una foto dal proprio cellulare. E’ ”in corso – ha detto – un tentativo di procurato allarme”.

(Fonte ANSA)


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

27 Commenti Condividi

Commenti

    Ci sono migliaia di medici disoccupati o emigrati all’Estero e noi nominiamo Ministro della Salute una persona appena diplomata. Complimenti.

    Sarebbe bello sapere se la ministra abbia comunque fatto effettuare approfondite verifiche prima di smentire così decisamente. Dobbiamo aspettare i primi morti prima di prendere giuste precauzioni?

    non sono di centrodestra ma applaudo a scena aperta la Lorenzin che ha smascherato l’odioso tentativo in atto da mesi di terrorizzare la popolazione associando ebola e immigrazione. e’ UN TENTATIVO VOLGARE, GOFFO E MALDESTRO CHE VA SMASCHERATO.
    IGNOTI MOLTO PERICOLOSI TENTANO DI FARE PRESA SULLE MENTI MENO ACCORTE PER TERRORIZZARLE SULLA BASE DI UN FALSO.
    INFATTI L’ITALIA NON CORRE ALCUN PERICOLO EBOLA DALL’IMMIGRAZIONE. NESSUN IMMIGRATO EVENTUALMENTE MALATO DI EBOLA PUO’ PERCORRERE IL DESERTO E ATTRAVERSARE IL MEDITERRANEO IN UN BARCONE PORTANDO L’EBOLA PERCHE’ IL FISICO NON LO PERMETTEREBBE!

    MI AUGURO CHE LA POLIZIA POSTALE, LA MAGISTRATURA E LE FORZE DELL’ORDINE SMASCHERINO GLI IMBROGLIONI CHE HANNO DIFFUSO LA FALSA NOTIZIA CREANDO ADDIRITTURA UN PROFILO FACEBOOK APPOSITO. NON CI VUOLE NIENTE BASTA INCRIMINARLI PER DIFFUSIONE DI NOTIZIE FALSE E TENDENZIOSE, PROCURATO ALLARME E ISTIGAZIONE ALL’ODIO RAZZIALE.
    UN PO’ DI GABBIO FARA’ BENE A QUESTI MASCALZONI!
    PS: prego la redazione di pubblicare integralmente il mio messaggio. definire imbroglioni e mascalzoni coloro che inventano una falsa notizia e terrorizzano la gente e’ doveroso e giusto, e’ il minimo!!

    1)L’ITALIA NON CORRE ALCUN PERICOLO EBOLA. DETTO DAL MINISTERO DELLA SALUTE E DA TUTTI GLI ORGANISMI INTERNAZIONALI.
    2)QUESTO VIRUS NON C’E’ NEI PAESI DEL NORDAFRICA E NELLA STRAGRANDE MAGGIORANZA DEI PAESI AFRICANI, QUINDI FIGURIAMOCI IN ITALIA.
    3) GLI IMMIGRATI NON PORTANO L’EBOLA. SEMPLICEMENTE UN MALATO DI EBOLA NON PUO’ VIAGGIARE NEL DESERTO E POI IMBARCARSI IN UN BARCONE (QUINDI STANDO VENTI GIORNI IN VIAGGIO).
    4) L’UNICA REMOTA POSSIBILITA’ E’ CHE UN MEDICO EUROPEO OPERANTE A CONTATTO CON UN MALATO IN QUELLE POCHE ZONE AFRICANE CON L’EBOLA VIENE CONTAGIATO LI’ E TORNA IN ITALIA MALATO. MA NON SUSSISTE NESSUN PERICOLO EPIDEMIA EBOLA ANCHE IN QUESTO CASO, PERCHE’ ANCHE SE CI FOSSE UN MALATO DI EBOLA IN ITALIA NON CONTAGEREBBE GLI ALTRI, PERCHE’ L’EBOLA NON SI CONTAGIA CON UNO STARNUTO O UN COLPO DI TOSSE, MA SERVONO CONDIZIONI DIFFICILISSIME (E IMPOSSIBILI IN ITALIA).

    Caso di mancanza di materia grigia in Italia. Confermato il virus della demenza (conoscituo anche come idiozia) della gente che mette in circolo notizie prive di ogni fondamenta solo per scagliare odio contro poveri esseri umani.

    Dev’essere estremamente brutto fallire in tutto nella vita ed in tutti i modi cercare qualcuno da incolpare solo per sentirsi pochi secondi un minimo meglio.

    ebola no … ma TBC, scabbia, mers … forse sì ? o i poliziotti che se si sono infettati sono anche loro bugiardi ??? e poi basta vedere un TG e ci si rende conto del pressapochismo dell’ “accoglienza” a garanzia della salute pubblica e della sicurezza nazionale, per cui magari invece si potrebbe denunciare qualche ministro, chi è completamente vestito con maschere e respiratore chi è solo con la mascherina chi ha i guanti chi è in maniche corte chi non ha nulla !!! … QUESTO E’ QUELLO CHE SI VEDE !!!

    infatti sei un piddioto e ancora non hai capito che è come essere di centrodestra. La Lorenzin deve starsene a casa, diamo a Cesare………

    @ Palermo è bella
    Ho amici e colleghe i cui mariti lavorano nella primissima accoglienza di questi sfortunati fuggitivi. Ci sono molti casi di positività ad alcune malattie che per ragioni facilmente spiegabili sono state debellate nel primo e secondo mondo ma nel terzo la fanno ancora da padrone. Controllare queste notizie diventerà ogni giorno più difficile. Ovviamente, se si conosce il tempo di incubazione del virus “ebola”, da due fino a venti giorni , e le regioni sub sahariane da dove proviene ( la Liberia) è QUASI impossibile (ripeto quasi) che giunga fino a noi. Condanno fermamente anche io chi terrorizza la gente. Ma dormire tra due guanciali di piume conoscendo come funziona il sistema no, assolutamente non bisogna abbassare la guardia.

    ma informatevi prima di aprire bocca!
    allora la tbc e’ tipica malattia europea, non africana.
    la scabbia e’ tipica dei paesi del nord europa, vedi norvegia e altri.
    gli immigrati giungono giovani, quindi piu’ sani degli italiani e semmai si ammalano qui (vedi tutti i dossier internazionali)
    QUINDI E’ UNA FROTTOLA DIRE CHE GLI IMMIGRATI PORTANO L’EBOLA O ALTRE GRAVI MALATTIE. E’ UNA FROTTOLA INVENTATA DA PERSONE IN MALAFEDE CHE SFRUTTANO L’IGNORANZA DELLA GENTE PER TERRORIZZARLA E CREARE IL “MOSTRO” DA SBATTERE IN PRIMA PAGINA, L’UNTORE.

    prima o poi di questo passo qualcosa arriverà………..

    MI AUGURO CHE LA POLIZIA POSTALE, LA MAGISTRATURA E LE FORZE DELL’ORDINE interrompano la cosiddetta operazione “MARE NOSTRUM”.

    in politica cultura e specializzazioni servono a nulla, anzi sono un handicapp.La politica in Italia la fanno quelli che non sanno fare nulla ma noi ,incuranti, li mandiamo a governare.La Merkel è laureata in fisica e la differenza si vede.

    da WIkipedia … circa l’80% della popolazione residente in molti paesi asiatici e africani risultano positivi nei test alla tubercolina, mentre solo il 5-10% della popolazione degli Stati Uniti è affetta. … la cartina dice la sua http://it.wikipedia.org/wiki/Tubercolosi#mediaviewer/File:Tuberculosis-prevalence-WHO-2009.svg
    idem con patate per la scabbia … quella “norvegese” è solo una variante.
    per il numeo di contagi basta inserire in qualsiasi motore di ricerca la coppia TBC sbarchi o scabbia sbarchi o qualsiasi altra combinazione e vengono fuori una marea di informazioni … comprese le preoccupazioni di chi opera nella famigerata Mare Nostrum !
    credo che la disinformazione la faccia qualcun altro. questi sopra sono informazioni OMS e tratte da svariati organi di stampa nazionali e non (visto che lo stesso si può ricercare impiegando la lingua inglese)

    Condivido appieno il commento di Carlo! Mettete a tacere questa ignorante! Vada a studiare prima di aprire bocca! È allucinante e inaccettabile che una persona con il solo diploma di liceo classico sia Ministro della Sanità. Ma questa è l’Italia! È se lei è li è perché il nostro Presidente del Consiglio che si è eletto da solo e chi c’era prima, l’hanno eletta. Che vergogna!!!

    Immigrati e ‘sani’
    Tbc e malattie sessuali? Le contraggono in Italia
    di Maurizio Righetti

    Sono sani, forti e giovani. Quando gli immigrati approdano in Italia, sono stremati dal viaggio ma di solito non hanno problemi seri di salute: stando ai dati più recenti sui migranti sbarcati a Lampedusa da marzo a settembre, su 24.000 persone solo 7 sono risultate positive alla Tbc.
    “Le malattie infettive, così come le altre patologie, risultano comunque meno comuni nei migranti che nella popolazione italiana: gli immigrati non portano malattie e non contagiano quasi mai i nostri connazionali, in alcuni casi è vero il contrario. Lo segnalano i massimi infettivologi italiani riuniti per il X Congresso Nazionale della Società di Malattie Infettive e Tropicali, all’Arsenale Porto della Maddalena”.
    http://www.televideo.rai.it/televideo/pub/articolo.jsp?id=10344

    Perdonami se mi intrometto nella tua netta convinzione, ma credo che tu non abbia compreso realmente quale sia il punto.
    Concordo con te sul fatto che le false notizie andrebbero perseguite per legge (anche penalmente), e non ho intenzione di commentare il caso di cui sopra per scarsità di informazione (in questo caso mia), ma su una cosa bisogna riflettere: corriamo qualche periolo con l’operazione Mare Nostrum?
    Non bisogna dimenticare che la gente che arriva sull coste italiane è gente che non ha nessun interesse di inserirsi socialmente in questo Paese ma proseguire la vita che conduceva nella sua terra. Per caso ti è mai capitato di vedere una persona di nazionalità africana ad una mostra? E in compagnia di italiani al ristorante? Salve qualche rarissima eccezione tendono a frequentarsi fra di loro (cosa che fanno anche gli italiani quando vanno a vivere all’estero), portandosi dietro tradizioni e culture totalmente in contrasto con le nostre. E se anche qui cominciassero a sparare? Dovremmo forse dar loro la benedizione di combattere le loro guerre in casa nostra?
    Altro tema è quello sanitario. Non conosco il tuo livello culturale al riguardo, pertanto non ho nessun diritto di giudicare; posso (e voglio) però consigliarti di riflettere in maniera seria e razionale al problema immigrazione in toto: il loro livello di pulizia (compreso parassiti che da noi, fino a non tanto tempo fa, non esistevano), i loro bagagli e tutto ciò che possono occultare dentro al proprio corpo; queste procedure possono essere garantite anche quando gli “esodati” fuggono dal controllo delle autorità pertinenti?
    Valutati pro e contro dell’operazione Mare Nostrum sono sicuro che alla fine l’aiuto che occidente tende a questa povera gente si ritorcerà (e già comincia a farlo) contro noi italiani, vittime di un perbenismo ignorante e incapace di valutare le conseguenze.
    Personalmente ho perso il lavoro perché sostituito da un nigeriano (evidentemente guida i camion meglio di come li ho sempre guidati io), non ho aiuto da parte di istituzioni che come unico scopo hanno quello di aiutare gli extracomunitari, e se voglio sopravvivere sarò costretto ad emigrare anch’io per fare lo stesso lavoro che avrei potuto fare in patria, pagando tasse ad un Paese che non è il mio.
    Palermo è bella, crede davvero che sia opportuno accogliere ogni uomo, donna e bambino che scappano da paesi in guerra civile (civile come gli stessi profughi che sbarcano sulle coste italiane, non militare)?

    come !!! che sorpresa ! … vedo che non piace nemmeno wikipedia (forse perchè non riporta quello che si vorrebbe leggere? … mah … !) inutile discutere con l’ ideologia … se anche i dati e riscontri OGGETTIVI non piacciono allora tenetevi Mare Nostrum la TBC la scabbia e pure ebola se arrivasse … ma non pretendete di imporre a tutti gli italiani la vostra follia terzomondista.

    non a caso la merkel ci fà un culo come un pagliaio!

    caro/a palermo è bella, dopo apo aver letto tante cretinate da te scritte, ti invito a leggerti dei manuali scientifici dove si parla di come si trasmettono le diverse patologie; così la smetti con questa tua dottrina.

    cara marzia, un ministro si nommina non si elegg! la lorenzin non è un grande ministro, ma la laurea non significa nulla. molte volte se governasse un analfabeta ma intelligente e rigoroso, farebbe molto meglio.

    perchè non li ospiti a casa tua se hai tutto questo buon cuore!

    se si continua di questo passo ebola arriverà, come tutte le malattie infettive è solo una questione di tempo. per quanto attiene alla presenza di questi africani, basta farsi un giro per varie località d’italia , se ne vedono a frotte per le strade,nullafacenti, vestiti discretamente, con telefonino all’orecchio, affitto pagato, pasto garantito, ozio assicurato, loro si che hanno trovato l’america………e noi paghiamo! credo inoltre che questa situazione non potrà andare avanti per molto, perchè siamo noi ad essere allo stremo.

    ma veramente gli africani sono simpatici e lavoratori. signor fortunato parla come un leghista, scommetto che lei non e’ palermitano.
    FUORI I RAZZISTI DA PALERMO!

    : DA NOTARE LA RAGGIA DI QUANTI SONO DELUSI CHE L’EBOLA NON SIA ARRIVATO IN ITALIA. NON VEDEVANO L’ORA, ARRIVANO AD AUGURARSI IL MALE DEGLI ITALIANI PUR DI DIMOSTRARE LE LORO FOLLIE RAZZISTE!
    PURTROPPO PER LORO E PER FORTUNA PER NOI, ERA UNA FALSA NOTIZIA. HANNO PURE INCRIMINATO CHI HA INVENTATO TALE NOTIZIA: E’ UN PADANO CON PRECEDENTI PER RAZZISMO. ANCHE UN BAMBINO CAPIVA CHE C’ERA GENTE CHE MESTAVA NEL TORBIDO E INVENTAVA NOTIZIE PER TERRORIZZARE LA GENTE CONTRO GLI IMMIGRATI.
    LA MIA TEORIA SULLA CENTRALE DELL’ODIO E DEL RAZZISMO CHE CREA FALSE NOTIZIE PER ALIMENTARE IL TERRORE CONTRO GLI IMMIGRATI TROVA CONFERME!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *