Chiude Sicilia e-Innovazione | Agnello: "Obiettivo raggiunto" - Live Sicilia

Chiude Sicilia e-Innovazione | Agnello: “Obiettivo raggiunto”

L'assessore è stato avvertito della chiusura della società, dalla responsabile dell'ufficio speciale per le liquidazioni, proprio mentre stava liberando il suo ufficio in via Notarbartolo, a Palermo.

La liquidazione
di
10 Commenti Condividi

PALERMO – Chiude Sicilia e-Innovazione. È la prima delle società della Regione siciliana poste in liquidazione a uscire definitivamente dalla procedura. “E’ una grande soddisfazione avere raggiunto questo obiettivo”, dice Roberto Agnello, che ha appena consegnato la sua delega all’Economia al governatore Rosario Crocetta che ieri sera ha firmato i decreti di revoca degli assessori. Agnello è stato avvertito della chiusura della società, dalla responsabile dell’ufficio speciale per le liquidazioni Grazia Terranova, proprio mentre stava liberando il suo ufficio in via Notarbartolo, a Palermo. Sicilia e-Innovazione era stata costituita per la progettazione e la gestione di tutta l’informatizzazione della Regione.

(Fonte ANSA)

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

10 Commenti Condividi

Commenti

    E l’inutile ed abusivio stipendificio noto come Sicilia e-Servizi quando chiude?

    Il liquidatore era li per liquidare evidentemente…

    Vedi che novità! Sicilia e-innovazione era già chiusa da tempo, malgrado fosse l’unica partecipata che non doveva essere chiusa, in quanto aveva davvero un senso e uno scopo, rispetto a tutti i carrozzoni ancora in vita, tra cui Sicilia e-servizi!!! Cose alla siciliana!!!

    E’ tutte le altre società in liquidazione quando chiudono……….???????????

    Così utile che l’unica cosa che hanno fatto è stata la tessera sanitaria che contiene solo il codice fiscale e di cui è solo un inutile duplicato.
    Quanto sono costate queste tessere sanitarie???

    SICILIA E SERVIZI, ASSUNZIONI SENZA CONCORSO E CON IL BLOCCO TUTTI RACCOMANDATI. QUELLI NON RACCOMANDATI SONO IN TRIBUNALE A CERCARE DI RIVENDICARE UN PROPRIO DIRITTO. QUESTA è LA SICILIA DEL CLIENTELISMO. SICILIA E SERVIZI SOLO DI AFFITTI COSTA 500MILA € ALL’ANNO, E VI SONO PURE IMBOSCATI UNA VENTINA DI DIPENDENTI REGIONALI, CHE DEVONO STARE VICINO CASA PERCHE SE NO NON VANNO AL VAVORARE

    L’informatica in Sicilia non ha alcun futuro.
    Un ufficio di coordinamento dei sistemi informativi retto da un dirigente che giorno dopo giorno si manifesta sempre più inadeguato e timoroso di tutto.
    Invece di risolvere i problemi, cerca sempre qualcosa per prolungare la soluzione.
    Non è la persona adatta ed andrebbe rapidamente sostituito con figura di maggiore spessore e capacità.
    In effetti gira voce che l’intenzione sarebbe quello di sostituirlo con un altro dirigente che conosce bene la materia.
    Gli altri dirigenti sembrano persone frustrate , inutili e per niente efficaci e produttivi.
    Non ne capiscono nulla e bloccano tutto.
    La Valenti ha sbagliato tutto e non riesce a risolvere il problema
    Nel frattempo Sicilia e Servizi annaspa, non smuove nulla.
    Ingroia è assente, gli uffici sono l’immensamente vuoto. E’ una cosa ridicola

    Cominciamo a capire quali meriti ha o avrebbe dovuto avere, per questa liquidazione, iniziata anni addietro, l’Assessore Agnello……. NESSUNO….. perchè non ha fatto nulla.
    Poi…… perchè è stata messa subito in liquidazione Sicilia e-Innovazione?????
    Evidente, perchè dava fastidio alle società che controllava e perchè era composta da pochi impiegati regionali con un pò di cervello……….. e la cosa disturbava………..
    Comunque congratulazioni Assessore per l’obiettivo raggiunto finalmente “SINNIIU”…….

    beh, se non erro anche l’EAS è in liquidazione da anni e nel frattempo ha accumulato debiti milionari..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.