Corso Martiri, via libera dall'Anac |Bianco: "Entro l'estate i lavori" - Live Sicilia

Corso Martiri, via libera dall’Anac |Bianco: “Entro l’estate i lavori”

La risposta dell'Anac al primo cittadino conferma la correttezza delle procedure, che dovranno rispettare le regole dell'evidenza pubblica. "Questo significa - commenta il primo cittadino - che finalmente sono nelle condizioni di convocare la conferenza dei servizi".

urbanistica
di
4 Commenti Condividi

CATANIA – L’anticorruzione conferma la correttezza della procedura su Corso Martiri della Libertà. L’Anac, dopo aver ricevuto la documentazione da parte del Comune di Catania in relazione alle modalità di assegnazione delle opere di urbanizzazione primaria, si è dunque espressa. Step indicato dall’assessore all’Urbanistica Salvo Di Salvo come quello immediatamente precedente all’apertura dei cantieri. “Siamo in attesa di un parere che l’amministrazione ha richiesto all’Anac – aveva affermato a LiveSiciliaCatania – per capire se gli interventi per realizzare le opere di urbanizzazione, debbano andare in procedura di affidamento o in evidenza pubblica. Non appena avremo la risposta da parte dell’Autorità, procederemo”.

Adesso, da Roma, hanno dato l’ok per la gara di evidenza pubblica. Una procedura non certo breve, ma che, una volta completata, potrebbe portare all’avvio dei lavori in poco  tempo. Come conferma il sindaco Bianco che commenta con entusiasmo la notizia. “Le prime opere che partiranno  – afferma il primo cittadino -saranno quelle di urbanizzazione: un parco urbano e un grande parcheggio sotterraneo. Si era posta la questione su come i privati avrebbero docuto consegnare le opere al Comune e abbiamo, per questo, preferito chiedere un parere all’Anac per un’interpretazione autorevole”.

Cantone, contattato dal sindaco tramite lettera, ha risposto qualche giorno fa, affermando che i lavori dovranno essere realizzati dai privati proprietari delle aree secondo le regole dell’evidenza pubblica. “Questo significa – continua il primo cittadino – che finalmente sono nelle condizioni di convocare la conferenza dei servizi alla quale parteciperanno tutti gli uffici comunali coinvolti e le altre istituzioni cittadine. In questo modo – aggiunge – potremo avere una visione di insieme delle opere e accelerare i tempi. Conto di convocarla a febbraio. Verosimilmente, nel corso dell’estate – conclude – nonostante i tempi della gara di evidenza pubblica siano un po’ più lunghi, potranno partire i lavori in Corso Martiri della Libertà”.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

4 Commenti Condividi

Commenti

    Speriamo che il Sindaco Bianco che non ha chiesto il nullaosta dell’Anticorruzione nell’inaugurare la darsena portuale abusiva ideata già nel 2000 dal suo fedele commissario, non faccia costruire le strutture urbanistiche di servizio su C.so dei Martiri con gli stessi criteri amministrativi che ha usato nella avvenuta devastazione viaria sull’ex Tondo Gioeni.

    ahahahahahahahahahahahahahahahahah

    Così avremo pure Corso dei Martiri…
    martirizzato !!!
    Dopo la beffa della Plaja aperta tutto l’anno e fruibile dal turismo d’elite (a guardare in che condizione versa è mostruoso ) , adesso l’interesse e gli interessi si spostano su questa zona.
    Patetici…

    Che paese i privati che devono fare la garra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *