Delitto Scialfa, la scena del crimine - Live Sicilia

Delitto Scialfa, la scena del crimine

ENNA
di
0 Commenti Condividi

Prima l’ha strangolata con il cavo del lettore dvd e poi l’ha soffocata con un panno imbevuto di candeggina. E’ questa l’agghiacciante ricostruzione dell’omicidio di Vanessa Scialfa, la ventenne ritrovata presso la strada statale 117 bis, la Enna-Caltanissetta. Ad ucciderla il suo fidanzato, Francesco Lo Presti, 34 anni, che ha confessato tutto ai carabinieri. Il cadavere, avvolto in un telo grigio chiaro, è stato gettato da un ponte della statale, nei pressi dell’ex miniera di Pasquasia.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *