Domiciliari con braccialetto elettronico, ma è a spasso: denunciato - Live Sicilia

Domiciliari con braccialetto elettronico, ma è a spasso: denunciato

Il ragazzo, un catanese di 20 anni, è stato riconosciuto dai carabinieri.
LIBRINO
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – I carabinieri del Nucleo radiomobile del comando provinciale di Catania hanno denunciato un catanese di 20 anni in flagranza di reato di evasione.

L’equipaggio della Radiomobile stava effettuando il consueto servizio perlustrativo nel quartiere di Librino quando i militari, giunti in viale Moncada, hanno intravisto all’interno di una Fiat Punto il viso di un uomo a loro conosciuto che, al loro passaggio, si era istintivamente voltato come per non farsi riconoscere.

I militari hanno immediatamente arrestato la loro marcia e controllato gli occupanti di quell’autovettura, constatando che quell’uomo era detenuto agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio, con tanto di braccialetto elettronico che esibiva quasi come ornamento agli altri due uomini in sua compagnia, entrambi tra l’altro con pregresse vicende giudiziarie.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.